Lavoro

Lavoro stagionale in Belgio per 100 addetti raccolta frutta e produzione vivaistica

Redazione

EURES, in collaborazione con il Servizio Pubblico per l’Impiego fiammingo (VDAB), ricerca circa 100 addetti per la raccolta di frutta e produzione vivaistica


Dove: regione delle Fiandre, Belgio

Quando: dal 1° settembre 2022

Durata: contratto di 1 anno



La rete Eures

EURES (EURopean Employment Services – Servizi europei per l’impiego) è una rete di cooperazione formata dai servizi pubblici per l’impiego, a cui partecipano anche i sindacati e le organizzazioni dei datori di lavoro.


I servizi offerti ai lavoratori e alle persone in cerca di occupazione sono:

  • informazioni generali riguardanti il portale EURES e la rete EURES;

  • informazioni su tassazione, contratti di lavoro, diritti pensionistici, assicurazione malattia, sicurezza sociale e misure attive a favore del mercato del lavoro;



Descrizione dell’offerta

EURES in collaborazione con il Servizio Pubblico per l’Impiego fiammingo (VDAB) e l’Associazione di categoria (Borebond) ricerca le seguenti figure per offerte di lavoro stagionale in Belgio:


  • 20 posti vacanti per raccolta frutti duri (mele e pere) Allegato 1


  • 25 posti per raccolta frutti bosco e simili (altamente deperibili) Allegato 2


  • 25 posti vacanti per produzione ortaggi in pieno campo Allegato 3


  • 25 posti vacanti per produzione vivaistica arboricoltura Allegato 4





Requisiti generali

  • buone condizioni di salute per svolgere lavori agricoli che, di norma sono all’aperto (anche in inverno con basse temperature)


  • accuratezza e rispetto norme di sicurezza e qualità


  • auspicabile conoscenza di un’altra lingua europea oltre all’italiano: francese o inglese


  • capacità di lavorare in team/gruppo e con persone di altra nazionalità


  • cittadinanza europea



Condizioni contrattuali

Prevista registrazione come lavoratore stagionale previo rilascio di un documento di “residenza”. Il lavoratore riceverà un numero di sicurezza sociale (ID number o BIS number) con relativa dichiarazione di sicurezza sociale; i contributi di sicurezza sociale saranno versati direttamente dal datore di lavoro su base trimestrale alla autorità competente belga.



Più nello specifico, sono previste le seguenti condizioni lavorative:

  • contratto di lavoro stagionale (di max 100 gg , 90 per cittadini extra-UE) come previsto dal contratto stagionale belga.


  • ore lavoro settimanale: 38h/settimana sino ad un massimo di 50h/settimana normalmente retribuite.



Condizioni economiche

  • salario minimo come previsto in Belgio 9,69 – 11.86 euro/ora/lordo in funzione del tipo di coltivazione;


  • premio salariale in funzione del numero di giornate lavorate;


  • si offre alloggio ad un costo ragionevole in soluzioni condivise;


  • spese di trasferimento a carico del lavoratore




Maggiori informazioni

Per saperne di più, visita il sito dell’ANPAL


Guida alla candidatura

Per candidarsi è necessario compilare il seguente modulo o inviare il cv (possibilmente in inglese o francese) a international@vdab.be e cc eurespuglia@regione.puglia.it con oggetto “Lavoro stagionale agricoltura Fiandre


Project designer e manager nel no-profit con esperienza di 5 anni nel campo. Trainer e formatrice specializzata nell’educazione non formale per giovani e adulti e nell’apprendimento interculturale. Appassionata di viaggi e della cucina dei posti che visita, di fotografia, psicologia e sport.