Lavoro

Lavoro come mediatore culturale nell’amministrazione penitenziaria. 15 Posti disponibili

Redazione


Il Ministero della Giustizia ha dato il via al Concorso per 15 posti di Lavoro come mediatore culturale nell’amministrazione penitenziaria

 

Descrizione dell’offerta

E indetto il concorso, per esami, a 15 posti per il profilo professionale di Funzionario mediatore culturale, III Area funzionale, fascia retributiva F1, nei ruoli del Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria.

La domanda di partecipazione va redatta ed inviata esclusivamente con modalità telematiche.

In caso di indisponibilità del sistema informatico negli ultimi tre giorni di presentazione delle domande, i candidati potranno inviare la domanda a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, al Ministero della Giustizia – Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria – Direzione generale del personale e delle risorse – Ufficio VI Concorsi – Largo Luigi Daga 2, – 00165 – Roma

 

Requisiti

Per poter partecipare è necessario avere i seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana
  • godimento dei diritti civili e politici
  • laurea triennale, laurea magistrale, specialistica o diploma di laurea (vecchio ordinamento) in mediazione linguistica e culturale, scienze sociali, scienze dell’educazione della formazione, scienza della comunicazione, lingue, scienze politiche, giurisprudenza o equipollenti per legge
  • idoneità fisica all’impiego

 

Maggiori informazioni

Per maggiori informazioni, visita il sito in cui troverai tutte le informazioni in merito.

 

Guida alla candidatura

Per poterti candidare, registrati sul sito e procedi con l’applicazione.

 

Scadenze

12 marzo 2018

 

 

 

 

LEGGI ANCHE:  Concorso Desall e Lavazza per disegnare la nuova grafica delle vending machine
  • comments powered by Disqus