Lavoro

Lavorare in UE: Concorso EPSO 2019 per amministratori laureati

Redazione

Interessante opportunità di lavoro in Unione Europea!. Aperto il concorso per giovani amministratori laureati triennali o magistrali 2019. Scadenza 25 giugno 

 

Descrizione dell’offerta

L’Ufficio europeo di selezione del personale (EPSO) organizza un concorso generale per esami al fine di costituire un elenco di riserva dal quale le istituzioni dell’Unione europea potranno attingere per l’assunzione di 147 funzionari « amministratori »(gruppo di funzioni AD)

 

 

Si cercano in particolare laureati e giovani professionisti di talento che siano pronti ad assumersi la responsabilità di gestire un’ampia gamma di compiti relativi all’elaborazione e all’attuazione delle politiche dell’UE e alla gestione delle risorse

 

Sede del lavoro

I neoassunti iniziano la loro carriera a Bruxelles o a Lussemburgo. Vi sono anche alcune opportunità di candidarsi per lavorare in altre città europee e in tutto il mondo.

 

Mansioni e responsabilità

I candidati idonei assunti a seguito del presente concorso svolgeranno funzioni che possono variare a seconda dell’istituzione e tra cui figurano i seguenti compiti.

 

Formulazione e sviluppo delle politiche

  • Svolgere analisi e formulare politiche nei settori di azione dell’UE;
  • seguire e contribuire in modo proattivo all’attuazione delle politiche in relazione a politiche settoriali specifiche, redigere note di analisi politica e briefing;
  • elaborare analisi giuridiche, effettuare ricerche, fornire consulenza e supervisione in materia giuridica (ad esempio su questioni interistituzionali, amministrative o finanziarie);
  • redigere, attuare e interpretare atti giuridici amministrativi;
  • coadiuvare i responsabili delle decisioni mediante contributi scritti o orali.

 

Interventi operativi

  • Elaborare, attuare, monitorare e controllare programmi, progetti e piani d’azione;
  • gestire i rapporti con gli Stati membri e con i gruppi di interesse esterni;
  • seguire il coordinamento e la consultazione interservizi e interistituzionale in merito alle politiche europee;
  • coordinare i gruppi di lavoro istituiti dagli Stati membri, dalle istituzioni e da altre parti esterne interessate;
  • coordinarsi con altri servizi e consultarli su questioni giuridiche;
  • redigere contratti, preparare inviti a presentare proposte e bandi di gare d’appalto, partecipare al monitoraggio delle proposte e dei progetti;
  • redigere, attuare e interpretare documenti giuridici;
  • contribuire alla comunicazione esterna e alle rendicontazioni e comunicazioni interne

 

 Gestione delle risorse

  • Gestire, supervisionare e ottimizzare l’uso delle risorse del servizio, comprese le risorse umane e finanziarie e le attrezzature, in funzione del carico di lavoro e dello sviluppo dei progetti;
  • monitorare le procedure amministrative, finanziarie e di bilancio;
  • partecipare all’elaborazione delle previsioni di bilancio e alla compilazione delle relazioni e dei conti annuali;
  • gestire i rischi operativi, strategici, sociali e di bilancio.

 

 

Requisiti

  • Essere in possesso di un diploma universitario di almeno 3 anni in un settore qualsiasi,
  • Richiesta conoscenza di 2 lingue dell’UE 
  • Cittadinanza di uno Stato membro dell’UE.
  • Non è richiesta esperienza professionale

 

NOTA BENE: Anche gli studenti all’ultimo anno di studi possono presentare domanda se si laureano entro il 31 luglio 2019

 

Maggiori informazioni

Per maggiori informazioni consultare il bando

 

Guida alla candidatura

Per conoscere i dettagli del concorso e per fare domanda, consultare il Portale EPSO

 

Scadenza

25 giugno 2019 – 12:00 (ora di Bruxelles)

 

  • 
  •