Magazine

I legami che si creano durano per tutta la vita 8 motivi per diventare una au pair

Redazione

“Devi imparare a riempire la giornata di un bambino, farlo divertire, entrare nella sua vita e aiutarlo a crescere. Vuol dire adattarsi a un nuovo mondo prima di scoprire che quel nuovo mondo è fatto anche per te.”

Camilla, Au Pair USA di Mondo Insieme

 

 

VUOI DIVENTARE UNA RAGAZZA ALLA PARI…

  • Sei motivata, hai la mentalità aperta e sei pronta per un’avventura eccezionale?
  • Ami prenderti cura dei bambini e trascorrere del tempo con loro?
  • Sei alla ricerca di un’importante esperienza culturale negli Stati Uniti?
  • Desideri fare amicizia con persone provenienti da tutto il mondo?

 

Tutto parte da queste domande. Stai per laurearti e sei alla ricerca di un’esperienza, di un qualcosa di unico da fare. Sogni un’avventura oltreoceano, che ti cambi la vita e che ti apra gli orizzonti.

Tuttavia, le tue finanze sono limitate, e non trovi la soluzione per realizzare i tuoi sogni.

 

Potresti lavorare per tutta la vita, mettere da parte qualche soldo e poi viaggiare dopo la pensione, giusto?
Assolutamente no! Finchè sei giovane, piena di energia e con tanto tempo a disposizione, tanti sogni e speranze, non puoi permettere ai soldi di ostacolarti dal vedere il mondo.

 

“Volere è potere” non è solo un cliché per te. Cosa ne pensi della possibilità di partire come ragazza alla pari?

 

 

PERCHÉ ALLA PARI?

Quando le persone considerano le varie opzioni per vivere all’estero, come arrivarci, quali documenti sono necessari e quali spese vanno preventivate, un’opzione spesso sfugge completamente: partire alla pari.

 

La domanda che un’Au Pair si sente rivolgere continuamente è “non significa semplicemente fare la baby-sitter?”. In alcuni modi sì, è quello il significato, perché ti prendi cura dei bambini.

Ma sei anche una studentessa. Sei parte di una famiglia. È il modo migliore per vivere all’estero.

 

Perché? Te lo spieghiamo in 8 motivi:

 

1. È un programma “tutto incluso”: nuovo Paese, nuova lingua, nuova cultura!

Uno dei motivi principali per compiere il grande passo e diventare una ragazza alla pari è che il pacchetto è completo! Durante il tuo anno alla pari vivrai negli Stati Uniti e avrai la possibilità di visitare il Paese, viaggiare, esplorare.

Il tuo inglese migliorerà praticamente in modo automatico grazie alla quotidianità con la famiglia. Non solo, poter conoscere un’altra cultura da una prospettiva così reale e autentica è impagabile! Non c’è modo migliore per sperimentare la cultura di un altro Paese se non condividendola quotidianamente con una
famiglia locale.

 

2. Non vivrai gli Stati Uniti come una semplice turista

Visitare le città principali, dormire in hotel o ostelli, visitare i posti più tipici in fretta e furia, mangiare solo nei ristoranti…queste sono le cose che non farai come ragazza alla pari.

Sarai tutto fuorché una classica turista. Gli Stati Uniti sono immensi, non riuscirai a visitarli tutti neanche in un anno!

Vivrai la vera vita americana, conoscerai i negozi locali, le marche più usate, i cibi più in voga e soprattutto conoscerai gli americani e la vera America. Con il tempo, ti ritroverai a percorrere le strade del quartiere salutando i vicini. Il tuo ruolo di ragazza alla pari negli Stati Uniti ti permetterà di diventare una partecipante attiva della cultura americana, non una semplice visitatrice.

 

3. Partire come Au Pair negli USA ha costi ragionevoli

Il vitto e l’alloggio a carico della famiglia ospitante sono uno dei benefici che non possono essere sottostimati. Non dovrai occuparti dell’affitto, delle bollette, né della spesa, potrai spendere la tua paghetta settimanale come desideri! La tua paga sarà di circa $200 a settimana, sarà sufficiente per il tuo tempo libero e per acquistare qualche regalino per famiglia e amici!

Starai pensando: il volo costerà tanto! In realtà anche quello è a carico della tua famiglia ospitante. Ecco perché essere una ragazza alla pari è un modo estremamente conveniente per trascorrere un anno nel Paese dei tuoi sogni.

 

4. Vivere con le persone del posto è la migliore full-immersion culturale

Ci sono tanti programmi per viaggiare all’estero, per esempio si può fare un Internship, studiare in un’università americana, o lavorare in estate con il Work and Travel USA, ma non offrono l’opportunità unica di vivere con una famiglia locale e impararne la cultura, lo stile di vita e le tradizioni.

Vivere con una famiglia ospitante ti garantirà un approccio privilegiato, niente a confronto con le informazioni che riceveresti da una guida turistica o da un libro sugli Stati Uniti.

 

Osservare come si mangia a tavola, le regole, i rituali prima di andare a dormire, le interazioni in generale è un modo affascinante per vedere come si vive con un’altra cultura, ti aprirà la mente e ti permetterà di realizzare che ogni Paese, così come ogni famiglia, ha degli stili e delle modalità diverse di condurre la vita.

 

5. Tante opportunità per esplorare e fare amicizia

Uno degli aspetti migliori dell’essere una Au Pair è che ci sono tantissime altre ragazze alla pari che si sono avventurate negli Stati Uniti e che potresti incrociare nel tuo cammino. Farai amicizia con ragazze provenienti da tutto il mondo, potrete viaggiare insieme, trascorrere del tempo o anche solo scambiarvi storie e pensieri.

Alla fine dell’anno come Au Pair potrete andare a trovarvi ognuna nel Paese dell’altra!

 

 

6. Un’esperienza internazionale come Au Pair risalterà nel tuo CV

Maturare un’esperienza lavorativa internazionale risalterà nel tuo Curriculum Vitae, indipendentemente dal settore al quale sei interessata. Lasciare le comodità della propria casa e lavorare all’estero dimostra ai datori di lavoro che non hai paura di rischiare e di adattarti a situazioni nuove.

Dimostra anche le tue competenze comunicative, creative e di risoluzione dei problemi, rafforzate in automatico dal fatto che hai vissuto all’estero.

Le esperienze internazionali parlano di una potenziale impiegata come di una persona autonoma, avventurosa, di mentalità aperta, intraprendente, capace di gestire i problemi con un approccio costruttivo, ecc.

 

7. Un anno alla pari ti permetterà di conoscerti meglio

Diventare una ragazza alla pari significa assumersi più responsabilità, sperimentare alti e bassi, ritrovarsi a fare tante cose per la prima volta. Sarà quindi un’ottima opportunità di crescita e di maggiore conoscenza di sé.

Fare un’esperienza di vita e autofinanziarsi è il modo ideale per fare chiarezza sul futuro e superare la crisi del passaggio da studenti a giovani lavoratori. Capirai cosa è veramente importante per te, cosa farai al tuo rientro a casa, che tipo di carriera ti piacerebbe avere e cosa vorrai fare della tua vita.

 

8. Un’esperienza speciale che non dimenticherai mai

Questo è probabilmente il tuo primo viaggio all’estero da sola. Vivrai lì, parlerai una lingua straniera, incontrerai nuove persone, ti prenderai cura di te e dei bambini, ti assumerai responsabilità importanti. Tutto questo rende il programma alla pari un’avventura eccezionale che non dimenticherai mai!

I posti che visiterai, le persone che incontrerai, le amicizie che stringerai…sono queste le esperienze di cui continuerai a parlare al tuo rientro. Per anni e anni.

 

 

Se ti piace l’avventura e lavorare con i bambini, hai già due dei requisiti principali per diventare una ragazza alla pari. Scopri di più sul Programma Alla Pari negli Stati Uniti di Mondo Insieme e come iscriverti!

 

  • 
  •