Magazine

Poesia giapponese: l’Haiku

monte fuji giappone
Redazione

Scopri l’haiku, una particolare forma di poesia giapponese divenuta famosa nel diciassettesimo secolo

 

L’haiku (o haikai) è una forma di poesia giapponese di sole 17 sillabe, suddivise in tre versi secondo lo schema 5-7-5. Questo genere poetico, che origina dai componimenti renga, deve il suo successo artistico Basho Matsuo (1644-1694).

 

La poesia haiku mira ad un’espressività semplice, intensa e diretta. Soggetto privilegiato di questi componimenti è la natura.

 

Dal Giappone, l’haiku si è diffuso anche in altri paesi, trovando imitatori anche in lingua inglese, francese e in italiano – ad esempio G. Ungaretti.

 

Haiku poesia: caratteristiche

Tradizionalmente, gli haiku venivano scritti al tempo presente e si focalizzavano sull’associazione di due immagini. C’era una pausa alla fine del primo o del secondo verso e una parola che indicasse la stagione di ambientazione del componimento.

 

Con l’evoluzione di questa forma poetica, diverse regole sono state di volta in volta infrante, anche la suddivisione delle sillabe secondo lo schema 5-7-5. Quello che è sempre rimasto invariato, invece, è l’idea poetica che vi sta alla base: la rappresentazione dell’attimo; l’uso di immagini vivaci e provocanti; la lettura d’un fiato e un senso di improvvisa illuminazione.

 

Gli autori di haiku (gli haijin) giapponesi più famosi sono Basho, Yosa Buson, Kobayashi Issa, e Masaoka Shiki.

 

ciliegio haiku poesia

Esempi di Haiku poesia

Ecco alcuni esempi di componimenti haiku tradotti in italiano:

 

onde increspate
e ritmo
del profumo del vento

Basho Matsuo

 

fredda più della neve
è sui capelli bianchi
in inverno la luna

Naito Joso

 

 In questo mondo
anche la vita della farfalla
è frenetica
Kobayashi Issa

 

pioggia:
attraversa il mio cancello
un mazzo di iris

Ito Shintoku

 

tra le erbe
un fiore bianco sboccia.
Ignoto il suo nome.

Masaoka Shiki

 

acquazzone:
guarda fuori sola
una donna

Takarai Kikaku

 

c’ero soltanto.
c’ero. Intorno
cadeva la neve.
Kobayashi Issa

 

spirito dell’inverno:
nella luna luminosa,
una grandinata

Kato Gyodai

 

Lacrime di venerazione
tingono le foglie
rosse che cadono.

Basho Matsuo

 

Sole al tramonto
spruzza sangue alla neve
monte d’inverno

Sono Uchida

 

 

 

Di più sul Giappone…

Se hai apprezzato questo articolo sulla poesia haiku e sei appassionato di Giappone, potrebbero interessarti anche queste curiosità sulla cultura giapponese che probabilmente non conosci.

 

 

 

Fonti: Poets.org, laboratori poesia, haiku frammenti di vita

  • 
  •