Magazine

Erasmus a Manchester: 8 cose che devi sapere

Redazione

Che tu stia già per partire o stia ancora solo considerando l’idea, ecco le 8 cose che devi sapere per un Erasmus a Manchester!

 

Se per il tuo Erasmus in Inghilterra hai scelto Manchester, ecco un po’ di dritte per te!

 

1) Il costo della vita a Manchester

Primo consiglio per fare del binomio Manchester Erasmus due parole che vi rimarranno nel cuore: non fate i radical chic! Troppo spesso, infatti, quando pensiamo alla Gran Bretagna, pensiamo a Londra, alla City, agli Hipster e al brulichio delle strade della capitale Inglese. In realtà il paese anglosassone ha tantissime città interessanti, vive e culturalmente attraenti.

 

Tra queste spicca sicuramente Manchester, meta di grande prestigio per periodi di studi all’estero e troppo stesso dimenticata. Ecco perché Scambieuropei ha deciso di dedicare un articolo speciale per la cittadina dell’Inghilterra e il primo punto da annoverare come pro dell’Erasmus a Manchester è il costo della vita nettamente più basso che a Londra e molto simile alle nostre capitali universitarie in Italia.

 

 

 

2) Tanti popoli in una città a misura d’uomo

Manchester, per grandezza, è la terza città del Regno Unito. Se non ti piacciono i ritmi e la confusione delle grandi metropoli, allora con un Erasmus a Manchester hai fatto la scelta giusta.

 

Manchester è una città estesa, ma a misura d’uomo, e conserva al suo interno tantissime diverse etnie e popolazioni: una ricchezza culturale a portata di mano, a differenza di Londra dove le diversità si perdono e spesso si ghettizzano nell’immensità della Capitale.

 

 

3) Le due università

Manchester ospita due grandi università: l’Università di Manchester (fondata nel 1824) e l’Università Metropolitana di Manchester. Entrambe sono note per la varietà dei loro corsi e per la grande accoglienza di studenti stranieri.

Non lasciarti ingannare dagli stereotipi perciò, anche facendo l’Erasmus a Manchester incontrerete tantissimi vostri colleghi in scambio!

 

 

4) Cercare casa 

Trovare casa a Manchester non è molto difficile, l’offerta è molto elevata. Puoi cercare sui siti di ricerca alloggi come Uniplaces o la sezione accommodation dell’Università di Mnchester, su Facebook nei gruppi di annunci affittacamere, oppure cercare alloggio attraverso le numerose agenzie locali.

 

Visto che sei studente e altri ragazzi prima di te hanno fatto l’Erasmus a Manchester, non dimenticarti del passaparola, strumento molto utile, efficace e gratuito!

 

Qualche consiglio rispetto alle zone in cui vivere? Sicuramente cercare casa in centro ti risolverà numerosi problemi di spostamento diurno e notturno, ma non sottovalutare anche le soluzioni a Chorlton e Didsbury, ben collegate al centro, e Sale, un po’ più lontano, ma sicuramente più economico.

 

ERASMUS: CONSIGLI PER L’USO – SCOPRI TUTTE LE GUIDE PER L’ERASMUS NELLE CITTA’ EUROPEE

 

5) La musica

Per riagganciarci al primo consiglio, cioè non fare troppo gli Hipster belli e maledetti a Londra e scoprire che il Regno Unito offre anche altro, aggiungiamo che se proprio volete fare gli intellettuali Manchester non ha nulla da invidiare a Londra in quanto a musica.

 

 

Vi dicono qualcosa Smiths, Stone Roses, New Order, Joy Division, Oasis? Questa è solo una piccola parte della grandissima storia musicale di Manchester: sei ancora convinto che sia così fuori moda fare l’Erasmus in questa città?

 

 

6) Italian Society

Se durante la tua permanenza a Manchester avrai nostalgia dell’Italia e degli italiani, potrai rivolgerti all’Italian Society: un gruppo di nostri connazionali che opera trasversalmente tra università e società per promuovere eventi culturali e di grande interesse, sia in italiano sia in inglese.

7) Il cibo

Nonostante la grande madre inglese non sia nota per le sue prelibatezze culinarie, non è detto che dovrai mangiare ai fast food per un semestre o farti spedire salami, mortadelle e pasta da casa.

 

A Manchester infatti puoi gustare piatti tipici della tradizione inglese, sopratutto portate di carne, e cucina multietnica. Prova il classico steak and kidney pudding: non rimarrai deluso!

 

 

 

8) La vita notturna

Hai mai sentito parlare di Hacienda? Negli anni ’80 era uno dei club più famosi d’Europa. Anche se oggi il locale non esiste più, potrai trovare una vita notturna molto animata e giovane nei quartieri di Northern Quarter e Castelfield.

 

Insomma, la parte del divertimento, che è una componente essenziale dell’esperienza Erasmus, non ti deluderà, anzi, come spesso accade nell’esperienza Erasmus a Manchester inizierai l’avventura e non vorrai più tornare indietro!

 

ERASMUS: CONSIGLI PER L’USO – SCOPRI TUTTE LE GUIDE PER L’ERASMUS NELLE CITTA’ EUROPEE

 

 

 

  • 
  •