Magazine

CulturaItaliaOnline, la cultura italiana diventa a portata di click grazie al MiBACT 

Redazione

CulturaItaliaOnline, la cultura italiana diventa a portata di click grazie al portale e ai social network

 

CulturaItaliaOnline è un portale realizzato dal MiBACT che propone un accesso guidato al mondo della cultura italiana: raccoglie e organizza milioni di informazioni sulle risorse che compongono il ricco universo culturale del paese, mettendole a disposizione degli utenti della Rete. Le informazioni sulle risorse culturali sono fornite direttamente dai soggetti che possiedono e gestiscono le risorse.

 

 

 

CulturaItalia offre infatti agli utenti l’opportunità di consultare e ricercare in un unico contenitore online le informazioni sulle risorse culturali italiane, organizzati per aree tematiche. Alla base vi è l’utilizzo dei social.

 

 

 

Istituti culturali

In quest’area, sono raggruppati istituti come la Fondazione Luigi Einaudi di Torino, le Soprintendenze di diverse aree metropolitane (divise per Regioni), musei e altro ancora. Vengono inoltre elencati e presentati tutti gli eventi culturali principali e di interesse generale, col fine di promuovere la partecipazione diretta e la conoscenza culturale, anche del tutto da remoto.

 

Possiamo citare “Parma capitale italiana della cultura nel 2021”, o “Fumetti nei musei”. A tal proposito, trovi un articolo dedicato.

 

 

 

Archivi e biblioteche

Qui troviamo i principali archivi e biblioteche italiane, sempre con i rispettivi contatti, pagine web e social. Il tutto consente la partecipazione virtuale agli attuali eventi e iniziative organizzati con lo scopo di promuovere cultura e informazione.

 

Per fare alcuni esempi, possiamo elencare gli Archivi di Stati (divisi per città), Biblioteche universitarie, nazionali e centri per il libro.

Vi è la possibilità di restare sempre aggiornati sulle nuove iniziative, nonché di partecipare a conferenze dedicate a dei titoli in particolare, degli scrittori o a degli eventi culturali dedicati.

 

Per citarne uno, ricordiamo che riapre al pubblico lunedì 8 febbraio la mostra “Sulle tracce dei pastori. Eredità storiche e ambientali della transumanza in Liguria”, che sarà visitabile gratuitamente dal lunedì al venerdì con prenotazione obbligatoria in orario da concordare. Il tutto è organizzato dall’Archivio di stato di Genova.

 

 

 

Musei

La categoria è dedicata a musei italiani, alle loro iniziative, ai loro eventi, aperture speciali e organizzazione di visite guidate a tema.

Troviamo Pompeii, il Museo Reale di Torino, le direzioni dei musei delle città italiane e molti altro.

 

In occasione del Black History Month 2021, il Museo delle Civiltà organizza per tutto febbraio visite guidate riguardanti l’Africa.

 

 

Musica

Questa è la sezione dedicata ai teatri e ai loro eventi dedicati al mondo della cultura musicale, con spettacoli e  incontri cui protagonisti sono grandi Maestri o esperti. Passando per Teatro alla Scala, il lirico e i teatri comunali, l’offerta è veramente ampia.

 

Un esempio di un evento da non perdere? Da venerdì 5 febbraio si riaprono le porte del Teatro San Carlo per le visite guidate. Puoi scoprire la magia del teatro lirico più antico d’Europa che, dal 1737, ospita circa 1400 persone tra platea e palchi .

 

 

 

Cinema

Archivi storici, Cinecittà, Centri sperimentali di cinematografia, Cinecittà studios e molto altro.

 

La sezione è interamente dedicata al mondo cinematografico, agli eventi che lo caratterizzano (con particolar riferimento alla città di Roma), e ai suoi personaggi.

 

 

 

 

Teatro e danza

Qui troviamo teatri e fondazioni riguardanti il mondo della danza. Il Teatro Ponchielli, la Fondazione Teatro Verdi di Pisa. il Teatro del Gigli, il Teatro Bellini e fondazioni e teatri sociali, rappresentano alcuni esempi.

 

Lo spazio è dedicato a eventi e, come per le sezioni precedenti, ai profili social che li organizzano e presentano. Ad esempio, il Teatro Sociale apre le porte “virtuali” g iovedì 4 febbraio alle ore 18.30, in diretta su zoom e ad accesso gratuito. Il giro per il Sociale prevede racconti di storie e aneddoti e il tour nelle sale più conosciute e nei luoghi di solito inaccessibili agli spettatori. Un’opportunità per dare un’occhiata anche dietro le quinte del Teatro e per rivivere la magia che si cela dietro il sipario, sotto le assi del palcoscenico direttamente da casa.

 

 

 

Per qualsiasi informazione, per consultare tutte le sezioni, partecipare alle iniziative e rimanere sempre aggiornato visita il sito ufficiale di CulturaItaliaOnline. La cultura arriva a casa tua!

 

  • 
  •