Magazine

Cultura giapponese: tutti i nostri articoli per gli amanti del Giappone

Frasi giapponesi, Ombrelli giapponesi
Redazione

Che si parli di tradizioni millenarie o della modernità, la cultura giapponese è sempre incredibilmente affascinante. Per aiutarti a scoprirla, abbiamo riunito tutti i nostri articoli sul Giappone

Questo articolo è dedicato a tutti quelli che amano il Giappone, la lingua e la cultura giapponese. Abbiamo riunito in una sola pagina tutti i nostri articoli che trattano aspetti diversi – antichi e moderni – della cultura nipponica.

Potrai trovare articoli di cucina, arte e poesia; scoprire le maschere tradizionali giapponesi e molto altro ancora.

Cultura giapponese oggi

Cominciamo dagli articoli che potrebbero tornarti utili per un viaggio in Giappone:

  • Curiosità sul Giappone: fatti strani e interessanti su usi e costumi che non tutti conoscono. Ad esempio, sai da quali segnali si capisce quando c’è bisogno di togliersi le scarpe e indossare le pantofole?


    Oppure sapevi che in Giappone fino alla fine del 1800 avere i denti neri eri di moda? E sapresti mangiare una zuppa come si deve secondo il galateo giapponese?


    In questa rubrica siamo andati a cercare elementi della cultura giapponese capaci di risultare strani o sorprendenti agli occhi dei lettori occidentali.


    Il Giappone ha avuto una storia molto isolata per centinaia di anni, disturbata soltanto dell’intervento della cultura cinese e solo molto di recente quella occidentale.


    Per tutto il resto del tempo il Giappone ha potuto far germogliare una cultura del tutto originale, e per questo sorprendente per noi.



  • Piatti tipici giapponesi: oltre al sushi, le altre prelibatezze da provare assolutamente se viaggi in Giappone.


    La cucina giapponese è una tra le più rinomate al mondo, e non è un caso che in moltissime nazioni sia ormai abitudine andare a mangiare al ristorante giapponese.


    Essendo una grande isola è facile aspettarsi in Giappone un tripudio di ricette a base di pesce, ma la verità è che ci sono anche moltissime ricette deliziose senza pesce (e senza carne).


    Tsukemono, Soba, Miso, sono solo alcuni dei tanti piatti che dovreste provare se vi trovate in Giappone. E se riuscite a prendere da parte il cuoco chiedetegli di spiegarvi la regola dei cinque colori!




  • Visto Giappone: scopri quali tipologie di visto per viaggiare in Giappone esistono e come fare richiesta.


    Non essendo in Unione Europea, ci sono una serie di accorgimenti aggiuntivi che bisogna tener presente se si desidera viaggiare in Giappone.

    Per entrare in Giappone esistono attualmente tre diversi tipi di visto, ognuno con le sue limitazioni e scadenze.


    Oltre al visto per turismo esistono anche il visto per lavoro e il visto per studio, che hanno costi e durate diverse, ma ci sono anche casi specifici in cui nessun visto è richiesto per i turisti in arrivo dall’Italia e altri paesi.

    Assicurati di avere tutti i tuoi documenti con te prima di partire!

Lingua giapponese

cultura giapponese

Lingua e cultura sono indissolubilmente legati, quindi ecco per te i nostri articoli sulla lingua giapponese:

  • Imparare il giapponese: le risorse online gratuito dell’Istituto di Cultura Giapponese di Roma. Il Giapponese è una lingua molto complessa da imparare per chi parla una lingua romanza come l’Italiano.


    Essa adotta tre diversi sistemi di scrittura: gli ideogrammi cinesi (in giapponese Kanji), l’Hiragana e il Katakana, che sono due sistemi basati su sillabe.


    Oltre a dover imparare un nuovo sistema di scrittura che non ha un vero alfabeto come il nostro, dovrete anche misurarvi con una diversa logica di costruire le frasi e i discorsi.


    Ma non lasciatevi scoraggiare, perchè esistono ormai decine di risorse e corsi online e cartacei che vi possono introdurre allo studio di questa lingua affascinante.



  • Frasi giapponesi per essere saggi: alcune massime della cultura nipponica. Come in ogni altra cultura, la tradizione orale giapponese è piena di detti, modi di dire, aforismi e espressioni idiomatiche.


    La loro origine si deve a saggi monaci ma anche a semplici contadini, le cui perle di saggezza sono divenuto di uso quotidiano.


    Questi modi di dire spaziano su un vasto numero di argomenti e situazioni della vita: l’amore, il saper afferrare le occasioni, le relazioni con gli altri e molto altro ancora.


    La saggezza orientale ha ispirato e continua a ispirare in oriente e in occidente, e vale ancora la pena fermarsi a leggere oggi queste frasi provenienti da un passato lontano.



  • Parole giapponesi che esprimono concetti complessi: uno degli aspetti più incredibili della lingua giapponese è la sua capacità espressiva.


    Come abbiamo accennato, la lingua giapponese è molto diversa dalle lingue latine e si è sviluppata secondo schemi propri.


    Questo ha fatto si che in Giapponese nascessero delle parole capaci di esprimere dei concetti o delle sensazioni difficili da esprimere nella nostra lingua.


    Questo non dipende solo dalla profondità e complessità di una lingua, ma anche dagli aspetti a cui la gente dava più importanza.


    Come possiamo aspettarci di trovare più parole associate alla neve alle culture del nord rispetto a quelle del sud, possiamo aspettarci che lingue molto lontane dalla nostra abbiano prestato attenzione (e quindi dato un nome) a delle cose che noi abbiamo tralasciato, e che possiamo descrivere solo tramite un giro di parole.

Cultura giapponese: storia, arte e tradizioni

cultura giapponese arte

Infine, tanti articoli dedicati alla dimensione artistica e folkloristica del Giappone:

  • Arte e pittura giapponese: per nutrire il tuo senso estetico e approfondire un po’ la storia dell’arte giapponese.

    Dalle antiche pitture di stampo cinese ai dipinti a inchiostro, fino alle celebelerrime opere di Hokusai, la cultura giapponese ha prodotto opere di immenso valore culturale e artistico.


    La natura è spesso un elemento centrale nell’arte giapponese, e questo testimonia la grande importanza che in Giappone le veniva e viene ancora data.


  • Cerimonia del tè: le origini e le fasi di un rito affascinante. Rappresenta una delle tradizioni zen più conosciute all’estero.


    Molto più di un gesto di ospitalità, il rito della cerimonia del tè è strettamente regolamentato in ogni suo aspetto e rappresenta un momento molto importante della vita quotidiana.


    Affonda le radici nella filosofia zen cinese ed è una pratica meditativa e spirituale per chi cerca l’armonia e la pace interiore.



  • Demoni giapponesiun viaggio nella mitologia e nelle leggende nipponiche.

    Secondo la religione shintoista ogni fiume, lago, montagna, colle, foresta in giappone è abitata da uno spirito o un demone. Per questo viene detta la religione “con otto milioni di dei”.


    I demoni in Giappone sono ovunque e variano da piccoli e fastidiosi a grandi e pericolosi. Ovunque attenti a dove mettete i piedi!



  • Donne giapponesi che hanno fatto la storia: per approfondire il lato femminile della storia del Giappone.

    Come purtroppo in moltissime altre culture, per secoli anche in Giappone le donne hanno goduto di meno libertà e possibilità rispetto agli uomini.


    All’estero le donne giapponesi sono state a lungo associate soltanto alla figura della geisha, ma in verità ci sono state donne nel corso della storia giapponese che si sono distinte per le loro grandi capacità o l’importanza della loro opera.



  • Maschere giapponesi tradizionali: per scoprire usi e significati di questo elemento folkloristico.

    Le maschere giapponesi sono spesso usate per rappresentare spiriti della natura e divinità derivanti dalla religione shintoista.


    Hanno avuto anche un uso fondamentale nello sviluppo del teatro tradizionale e sono tutt’ora usate e costruite per credenti e turisti in ogni parte del Giappone.



  • Poesia giapponese: gli Haiku: i grandi maestri e alcuni esempi di haiku tradotti in italiano. Molto prima dell’ermetismo di Giuseppe Ungaretti, in Giappone si sviluppò una particolare forma di poesia minimalista ed essenziale.


    L’Haiku è una forma di poesia tradizionale giapponese che mira all’assoluta brevità e chiarezza del componimento che deve essere di sole diciassette sillabe.


    Anche qui, come nell’arte figurativa, la natura riveste un ruolo centrale, e si tenta di fermare un istante del mondo attraverso l’illuminazione di un momento



  • Tatto giapponesi: la tradizione degli Irezumi (tatuaggi giapponesi) tra criminalità e arte.

    In Giappone nonostante una lunga tradizione del tatuaggio, sono ancora moltissime le persone a non vedere di buon occhio chi ha tatuaggi sul corpo.


    Questo dipende dal fatto che storicamente sono stati gli appartenenti alla malavita e a gruppi mafiosi a tatuarsi.


    Per questo ancora oggi in alcuni casi chi ha tatuaggi non può entrare o è malvisto in alcuni luoghi pubblici, come ad esempio le terme o le piscine. Ma le cose stanno lentamente cambiando anche in Giappone.