Studio

Corsi di inglese online per prepararsi alle certificazioni linguistiche internazionali

Redazione

Open Minds è una scuola di inglese ed un centro di preparazione Cambridge, con una storia profondamente analogica…ma da marzo 2020 ha iniziato a lavorare sulla formazione online.

 

Particolarmente, avvalendosi di docenti madrelingua inglese con esperienza nella preparazione delle certificazioni linguistiche, il lavoro online si è concentrato nella preparazione intensiva degli esami.

 

E’ vero che al momento i centri esami sono chiusi, tuttavia durante l’estate 2020 si ipotizza una riapertura delle sessioni già da giugno, e, nonostante gli accorgimenti sanitari limiteranno il numero di candidati presenti nelle sedi, ci sarà uno sforzo notevole per recuperare le settimane perdute e riportarsi in pari con le iscrizioni

 

Quindi, questo è il momento ideale per recuperare le preparazioni e approfittare dei mesi che vanno da qui all’estate per arrivare pronti alle sessioni estive e autunnali per fare dei corsi di inglese online

 

 

Ma quali sono gli esami normalmente richiesti? A quali livelli linguistici corrispondono?

Cominciamo con le certificazioni Cambridge:

 

  • Livello B1 (Lower Intermediate): il livello B1 è certificato dall’esame Preliminary English Test (PET).

Si tratta di un esame scritto e orale, nel quale vengono testate tutte le abilità linguistiche. Le competenze grammaticali richieste includono l’uso dei past tenses e dei futuri. Ci sono alcune università italiane che richiedono il B1 come requisito minimo per l’ammissione.

 

  • Livello B2 (Upper Intermediate): il livello B2 è certificato dall’esame First Certificate in English (FCE). Si tratta di un esame scritto e orale, ad un livello piuttosto alto. Si richiedono competenze grammaticali e sintattiche sofisticate, la capacità di utilizzare registri anche formali. Normalmente, la sezione considerata piuì ostica è “Use of English”, nel quale lo studente deve dimostrare di sapere manipolare la lingua. Viene richiesto per accedere a svariate università Europee, anche in alcuni paesi anglosassoni.

 

  • Livello C1 (Advanced): il livello C1 è certificato dall’esame Certificate of Advanced English (CAE), ed è un esame, scritto ed orale, decisamente complesso, in cui il candidato deve dimostrare di sapere recepire e produrre testi accademici. E’ la certificazione tipicamente richiesta per entrare negli atenei inglesi.

 

  • Livello C2 (Proficiency): corrisponde al livello C2, che è sostanzialmente un livello madrelingua. L’esame richiede di dimostrare di sapere gestire l’inglese colto ai massimi livelli, e viene richiestpo da alcune facoltà inglesi, le piuì prestigiose (ad esempio, Oxford e Cambridge)

 

 

Molte università richiedono l’esame IELTS Academic, che rispetto alle certificazione Cambridge ha una impostazione piuì accademico-scientifica.

 

 

L’esame IELTS ha una valutazione verticale, ovvero lo stesso esame può certificare un livello diverso a seconda del punteggio

  • Livello B1: corrisponde al punteggio IELTS da 5 a 5.5
  • Livello B2: corrisponde al punteggio IELTS nella banda 5.5 a 6.5
  • Livello C1: corrisponde al punteggio IELTS nella banda 6.5 a 7.5
  • Livello C2: corrisponde al punteggio IELTS da 7.5 al 9

 

 

Regole generali per un buon corso online

Oltre alle lezioni on-line vengono organizzati i mock test periodicamente. I materiali didattici vengono inviati via mail e condivisi elettronicamente.

 

Non è facile trasferire un corso di preparazione da analogico a digitale. Quali sono le linee guida per un buon corso di inglese online?

 

  • Docenti madrelingua, o “certificati” (we quale certificazione?) : non esiste il docente “certificato”.

Ad oggi, in Europa non vi è alcun riconoscimento ufficiale di questa professioni, quindi quando vi dicono “docente certificato”, chiedete sempre di quale certificazione stanno parlando.

La certificazione CELTA è una certificazione per l’insegnamento, ma non certifica un livello madrelingua.

 

  • Corsi attivi, non frontali: un buon corso è attivo e partecipato, non frontale.

E vero di persona, ancora piuì vero online.”Teaching is Listening, Learning is talking” è una massima fondamentale per
il buon insegnante

 

  • Continuità: i corsi di inglese servono se offrono la possibilità di continuità.

 

  • Controllo: fare simulazioni e mock test con regolarità, verificare i tempi delle prove

 

 

  • 
  •