Volontariato Europeo

Corpo Europeo di Solidarietà in Ungheria in un eco-villaggio per 6 mesi da maggio 2022

Redazione

L’associazione Eurobox è alla ricerca di volontari interessati a partire per due progetti del Corpo Europeo di Solidarietà in Ungheria sulla sostenibilità ambientale

DoveDove: Barnag, Ungheria

Quando: indicativamente da maggio ad ottobre 2022 (date minimamente flessibili)



Durata: 6 mesi

Destinatari: volontari 18-30 anni

Titolo del progetto: Hideghegy Eco Community



Descrizione dell’ente coordinatrice

L’Associazione Szatyor è stata fondata nel 2011, con sede a Budapest ed altre sedi in città limitrofe, e presenta oltre 100 membri attivi e legati ai valori dell’ente. L’obiettivo principe dell’associazione è quello di porre l’attenzione sulla vita sostenibile, sul consumo consapevole e sulla costruzione di comunità ecologiche.


I suoi valori riguardano la promozione di uno stile di vita sano, la creazione di programmi per la coltivazione biologica  nel rispetto del ciclo della natura, il sostegno alla produzione di cibo a km zero, la creazione di campagne promozionali sulla consapevolezza ambientale e tanto altro ancora. L’organizzazione organizza anche laboratori pratici come permacoltura, giardinaggio biologico, famiglia green, zero rifiuti alimentari e opzioni di imballaggio.



Caratteristiche dei progetti

L’Associazione coordinatrice Szatyor promuovere due progetti ESC in diverse località dell’Ungheria e offre opportunità di volontariato a vari volontari europei per una durata di 6 mesi


Tutte le organizzazioni partner del progetto, e presso cui i volontari europei svolgeranno il loro progetto del Corpo Europeo di Solidarietà, sono connesse con la vita ecologica, la sostenibilità ambientale e il rapporto diretto con la natura, e che lavorano per trovare soluzioni per un futuro più sostenibile sia a livello individuale che comunitario. Nelle varie associazioni partner, i volontari avranno quindi modo di sperimentare la vita green, condividere il proprio spirito ecologico e contribuire al cambiamento



Descrizione del progetto

Mindenegyüttmegy Assoiciation a Pécsely è un’eco-comunità rurale che promuove un mondo sostenibile attraverso la produzione di cibo biologico, l’eco-architettura, il dialogo tra il rurale e l’urbano, e la condivisione di spazi comunitari.



I volontari selezionati avranno la possibilità di vivere nell’eco-villaggio svolgendo attività di giardinaggio e cura degli animali, organizzare attività locali di sensibilizzazione ecologica, promuovere progetti di eco architettura e tanto altro ancora. I volontari dovranno inoltra dare visibilità al progetto attraverso vari canali di comunicazione, tra cui i social media


Scopri le attività dei volontari: https://www.szatyorgoesabroad.org/volunteering/come-to-hungary/hideghegy-eco-community

[Candidarsi ESCLUSIVAMENTE tramite form arancione sottostante]



Accomodation

I volontari alloggeranno in una casa condivisa



Profilo del volontario

  • avere tra i 18 e i 30 anni

  • possedere una conoscenza dell’inglese sufficiente/discreta


  • interesse verso la sostenibilità ambientale


  • non si richiede esperienza pregressa nel campo trattato dal progetto




Condizioni economiche

Come sempre per il SERVIZIO VOLONTARIO EUROPEO/ORA CORPO EUROPEO DI SOLIDARIETA’ (18 – 30 anni), il viaggio A/R è coperto al 100% fino ad un massimale di riferimento, mentre vitto e alloggio sono pagati in toto, così come l’assicurazione e un pocket money per le spese personali

Il progetto è co-finanziato dal programma del Corpo Europeo di Solidarietà dell’UE



Maggiori informazioni

Leggi la call ufficiale nel sito web dell’associazione [Per le candidature, fare riferimento al nostro post e non al sito]



Segui le esperienze di chi è partito su INSTAGRAM


Guida alla candidatura

Se interessati, candidarsi inviando CV in inglese e una lettera motivazionale in inglese attraverso il form di candidatura arancione. 






Maggiori informazioni sul progetto verranno date ai candidati selezionati.



Scadenza

il prima possibile

Il progetto non appartiene all’associazione Scambieuropei



Responsabile editoriale di Scambieuropei e coordinatrice delle piattaforme digitali. Da sempre interessata ai viaggi e al mondo della mobilità giovanile