Volontariato Europeo

Corpo Europeo di Solidarietà in Polonia presso una scuola gestita da una ONG da agosto/settembre 2022

Redazione

L’associazione Scambieuropei è alla ricerca di 4 volontari interessato/a ad uno progetto ESC Corpo Europeo di Solidarietà in Polonia presso una scuola gestita da una ONG 



N° volontari: 1 ragazzo/a 18-30 anni

Durata: 12 mesi


Dove: Gdynia, in Polonia

Titolo del progetto: Gdynian Social School

Quando: da settembre/ottobre 2022 (date partenza da accordare con i partner polacchi)



Descrizione del progetto

Gdynian Social School è una struttura scolastica gestita da genitori ed insegnanti interessati nell’educazione alternativa e nell’offrire ai bambini  e ai giovani condizioni uniche per un apprendimento che tenga in considerazione le specifiche di ogni alunno/a.


La scuola non a caso è frequentata anche da bimbi ed adolescenti che presentano particolari deficit o richiedono un’attenzione particolare, come ad esempio bambini con problemi alla vista, bambini con problemi di salute e così via. La scuola accoglie circa 160 studenti di età compresa tra i 6 e i 15 anni



Caratteristiche del progetto

L’obiettivo principale del progetto è quello di creare le condizioni per l’integrazione e lo sviluppo dei bambini e ragazzini, il tutto in un’atmosfera sicura e stimolante


La scuola è gestita come parte di una ONG, dove insegnanti e genitori cooperano attivamente alla crescita delle nuove generazioni. I genitori condividono le loro passioni ed esperienze professionali nei momenti di tempo libero, mentre gli insegnanti organizzano eventi sociali e di sensibilizzazione nonché attività specifiche per i bambini con problemi di varia natura


I volontari presteranno servizio all’interno della scuola, contribuendo in particolare all’organizzazione di attività extracurricolari, come il club di volontariato, laboratori di educazione interculturale, attività artigianali, eventi ludici e tanto altro.

Più nello specifico, 2 volontari lavoreranno principalmente come assistenti del pedagogista della scuola e come operatori della sala comune della scuola. Il loro compito è quello di aiutare nei laboratori, organizzare attività per i bambini, aiutare a fare i compiti, giocare con i bambini.


Gli altri 2 volontari lavoreranno come assistenti per i bambini con disabilità visiva. Si tratterà di aiutare in classe, preparare le uscite (musei, teatri, cinema, concerti, ecc.), organizzare attività sportive e aiutare a comunicare dentro e fuori la classe.




Attività previste

  • educare attraverso il divertimento


  • aiuto e supporto nei compiti


  • attività di educazione civica, combinata con attività filantropiche a beneficio dell’educazione civica riguardante, in particolare, il cambiamento climatico, l’educazione all’empatia al dialogo e alla tolleranza


  • attività artigianali


  • svolgere attività che riducano il rischio di esclusione sociale


  • aiutare i responsabili con attività educative alternative




Profilo del volontario

  • avere tra i 18 e i 30 anni


  • interesse a lavorare con i bambini


  • persona aperte a condividere la propria cultura e quella degli altri


  • conoscenza discreta dell‘inglese



Condizioni economiche

Come sempre per il CORPO EUROPEO DI SOLIDARIETA? (EX SVE) (18 – 30 anni) finanziato Erasmus+, il viaggio A/R è coperto al 100% fino ad un massimale di riferimento, mentre vitto e alloggio sono pagati in toto, così come l’assicurazione ed un breve corso di lingua locale e un pocket money per le spese personali


SCOPRI DI PIU’ SUL CORPO EUROPEO DI SOLIDARIETA’




Maggiori informazioni

Consulta l’INFOPACK

https://cwm.org.pl/wolontariat-miedzynarodowy/556

[Candidarsi esclusivamente tramite form arancione sottostante. Per le date di partenza, fare riferimento a questo articolo e non al link]


Segui le esperienze di chi è partito su INSTAGRAM


Guida alla candidatura

Per candidarsi inviare CV in inglese e Lettera Motivazionale (in inglese) attraverso il form di candidatura arancione



 In caso di alto numero di candidature, solo i candidati preselezionati saranno ricontattati




Scadenza

Il prima possibile



Responsabile editoriale di Scambieuropei e coordinatrice delle piattaforme digitali. Da sempre interessata ai viaggi e al mondo della mobilità giovanile