Volontariato

Corpi civili di Pace in Perù su educazione alla pace per 12 mesi con IBO Italia

Redazione

È uscito il Bando dei Corpi Civili di Pace. Scopri il progetto FOCSIV/IBO a Pueblo Nuevo in Perù dove i volontari saranno coinvolti per dodici mesi in azioni di educazione alla pace ed empowerment femminile

 

Luogo: Pueblo Nuevo de Colan (Perù)

Titolo del progetto: “Diritti” verso la Pace – Percorsi integrativi per l’empowerment delle fasce socialmente vulnerabili in Perù

volontari: 2

 

Descrizione dell’ente

I Corpi Civili di Pace sono una sperimentazione all’ interno del Servizio Civile, fortemente voluta dalla società civile impegnata sui temi della pace e della non violenza.

Ha come obiettivo quello di ricercare soluzioni alternative all’ uso della forza militare, di promuovere una pace positiva, intesa come cessazione della violenza ma anche come affermazione dei diritti umani. Ciò che caratterizza i Corpi Civili di Pace è l’analisi, la prevenzione e trasformazione del conflitto, sia potenziale che reale, attorno a cui ruota il progetto.

La sperimentazione si realizza secondo la normativa del Servizio Civile Nazionale-Universale e ricade sotto la competenza del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale.

 

Descrizione dell’offerta

Il Bando dei Corpi Civili di Pace, quello in cui è inserito il progetto IBO/FOCSIV in Perù a Pueblo Nuevo ha come finalità quello di supportare i percorsi integrati che aiutino a fronteggiare la difficile situazione socio-culturale della popolazione minorile del territorio di Piura, al fine di rompere il circolo vizioso di povertà educativa, vulnerabilità e disinnescare situazioni di conflittualità latente.

Inoltre ha come intento quello di contribuire a fronteggiare la violenza di genere esistente nel territorio di Piura aumentando la consapevolezza e la fiducia nelle proprie capacità, di un gruppo di donne, facendole divenire promotrici di sviluppo e stabilità.

 

Requisiti 

  • cittadinanza italiana, ovvero di uno degli Stati membri dell’Unione Europea, ovvero di un Paese extra UE purché regolarmente soggiornante in Italia;
  • avere un’età compresa tra i 18 e 28 anni (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda;
  • avere la fedina penale pulita
  • essere in possesso almeno di un titolo di studio di scuola secondaria di secondo grado;
  • essere a conoscenza della lingua inglese al livello B2
  • Conoscenza della lingua spagnola a livello B2
  • Preferibile formazione in ambito sociale o psico-pedagogico (educatori, insegnanti, psicologi…)
  • Preferibile esperienza di gestione gruppi

 

Mansioni  

  • Affiancamento alle maestre della scuola materna (centro educativo iniziale parrocchiale) per bambini in età compresa tra i 3 e i 5 anni, con organizzazione di attività di gioco e laboratoriali per la conoscenza di sè, dell’altro, del mondo;
  • Collaborazione nella realizzazione di tornei sportivi rivolti agli adolescenti della scuola superiore statale;
  • Partecipazione ad incontri a tema
  • Supporto nella formazione di un gruppo di adolescenti della scuola superiore statale di Pueblo Nuevo interessati a prendere parte ad attività di educazione non formale pomeridiane ed estive;
  • Collaborazione nella preparazione di un programma da realizzarsi durante le vacanze estive (gennaio-marzo) e nell’organizzazione di attività di educazione non formale con un gruppo di ragazzi con disabilità della scuola comunale (per es. laboratorio di pittura, produzione oggetti di artigianato locale);
  • Affiancamento alle donne del club de madres nel servizio mensa, che fornisce un pasto al giorno a persone disagiate e/o anziane della comunità locale;
  • Collaborazione nell‘organizzazione e svolgimento attività di gruppo, a cadenza settimanale
  • Opportunità di incontro, socializzazione, espressione di aggregazione, sviluppo di abilità e riscatto dal machismo.

 

 

Condizioni economiche

I progetti hanno una durata di dodici mesi, con un orario di servizio non inferiore a trenta ore settimanali o a 1400 ore annue.

Ciascun volontario selezionato sarà chiamato a sottoscrivere con il Dipartimento un contratto che fissa in € 433,80 l’assegno mensile per lo svolgimento del servizio, al quale viene aggiunta un’indennità estera giornaliera. Sempre all’estero sono previsti la copertura di vitto e alloggio e di due viaggi di andata e ritorno dall’Italia al Paese estero di realizzazione del progetto. Per i volontari è prevista un’assicurazione relativa ai rischi connessi allo svolgimento del servizio stipulata dal Dipartimento.

 

Guida alla candidatura

È possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di servizio civile. La presentazione di più domande comporta l’esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti indipendentemente dalla circostanza che non si partecipi alle selezioni.

 

 

Maggiori informazioni

Scarica il Bando per ulteriori dettagli

IBO ITALIA

 

Scadenza

8 aprile 2019