Stage

Bando Inps pratica forense 2021: 82 tirocini in tutta Italia

Redazione

Ammissione alla pratica forense presso l’Avvocatura Centrale e le Avvocature territoriale dell’INPS. Candidati ora!


Descrizione dell’offerta

Al via la nuova procedura per l’ammissione alla pratica forense presso l’Avvocatura centrale e le Avvocature territoriali dell’INPS.


La pratica non può durare più di 12 mesi.



Posti disponibili

  • Avvocatura centrale: 5 posti;

  • Abbruzzo: 3 posti;

  • Basilicata: 3 posti;

  • Calabria: 8 posti;

  • Campania: 3 posti;

  • Direzione Coordinamento Metropolitano Milano: 1 posto;

  • Emilia Romagna: 12 posti;

  • Lombardia: 8 posti;

  • Piemonte: 4 posti;

  • Puglia: 8 posti;

  • Sicilia: 11 posti;

  • Trentino Alto Adige: 3 posto;

  • Umbria: 4 posti;

  • Veneto: 9 posti.


Per maggiori informazioni consultare i singoli bandi regionali presenti nel sito ufficiale.



Mansioni e responsabilità

  • pratica forense per l’ammissione all’esame di stato per l’esercizio della professione di avvocato



Requisiti

  • cittadinanza italiana o di uno Stato membro dell’Unione europea;

  • essere in possesso dei requisiti richiesti per l’iscrizione nel registro dei praticanti Avvocati tenuto dal Consiglio dell’Ordine degli avvocati presso il Tribunale nel territorio del cui circondario si trova l’ufficio legale dell’INPS indicato nella domanda di pratica;

  • se già iscritto nel registro dei praticanti Avvocati presso il Consiglio dell’Ordine non avere un’anzianità superiore ai 2 mesi.



Condizioni economiche

  • rimborso mensile pari a 450€ (solo in caso sia prevista copertura economica dall’istituto)



Guida alla candidatura

Per candidarsi, seguire le indicazioni riportate nel sito ufficiale.



Maggiori informazioni

Per maggiori informazioni consultare il sito ufficiale con i singoli bandi regionali.



Scadenze

10 dicembre 2021