Volontariato

Bando Corpi Civili di Pace 2019: 130 volontari per progetti in Italia e all’Estero

Redazione

E’ online il primo Bando di selezione 2019 che ricerca ben 130 volontari da inserire in progetti legati al recente programma di volontariato dei Corpi Civili di Pace sia in Italia che all’estero

 

Destinatari: 130 volontari

Durata: 12 mesi

Quando: variabile a seconda del progetto (entro e non oltre il 16 settembre 2019)

 

Descrizione dell’offerta

E’ indetta la selezione di 130 volontari da avviare, nel 2019, all’interno di progetti dei Corpi Civili di Pace all’estero (112 volontari) e in Italia (18 volontari). I progetti hanno una durata di dodici mesi, con un orario di servizio non inferiore a trenta ore settimanali o a 1400 ore annue.

 

Settori generali di applicazione del progetto

L’intervento dei Corpi Civili di Pace, a seconda dei singoli progetti, sarà realizzato in vari campi di azione:

  • sostegno ai processi di democratizzazione, di mediazione e di riconciliazione;
  • sostegno alle capacità operative e tecniche della società civile locale, anche tramite l’attivazione di reti tra persone, organizzazioni e istituzioni, per la risoluzione dei conflitti;
  • monitoraggio del rispetto dei diritti umani e del diritto umanitario;
  • attività umanitarie, inclusi il sostegno a profughi, sfollati e migranti, il reinserimento sociale degli ex-combattenti, la facilitazione dei rapporti tra le comunità residenti e i profughi, sfollati e migranti giunti nel medesimo territorio;
  • educazione alla pace;
  • sostegno alla popolazione civile che fronteggia emergenze ambientali, nella prevenzione e gestione dei conflitti generati da tali emergenze.

 

Requisiti

Possono partecipare alla selezione i giovani, senza distinzione di sesso che, alla data di
presentazione della domanda

  • abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età (28 anni e
    364 giorni) alla data di presentazione della domanda;
  • cittadini italiani e cittadini UE-extraUE purché regolarmente soggiornante in Italia;
  • non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore
    ad un anno per delitto non colposo
  • essere in possesso di un titolo di studio di scuola secondaria di secondo grado.
  • essere a conoscenza della lingua inglese al livello B2 e di una seconda lingua straniera funzionale al progetto
  • non appartenere ai corpi militari e alle forze di polizia;
  • non avere /avere avuto per più di 3 mesi (nel precedente anno) rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita con l’ente che realizza il progetto

 

Condizioni economiche

Al livello generale, si offrono:

  •  indennità di 433,80 euro mensili più indennità giornaliera per l’estero
  • assicurazione relativa ai rischi

 

Maggiori informazioni

Scarica il BANDO

 

Guida alla candidatura

E’ possibile presentare una sola domanda di partecipazione e per un solo progetto. La domanda di partecipazione deve essere indirizzata direttamente all’ente che realizza il progetto prescelto

Per conoscere tutti i progetti disponibili e scoprire come candidarsi, consultare il sito del Servizio Civile Universale

 

Scadenza

8 aprile 2019

 

 

  • 
  •