Magazine

7 segni per riconoscere la sindrome post vacanza e come superarla

Redazione

Dopo un meraviglioso viaggio la quotidianità ti uccide? Ecco i 7 segnali per scoprire se soffri di depressione post-viaggio e come superarla!

 

Anche se i tuoi amici non ci credono, la depressione post-viaggio è una cosa reale. Dopo una vacanza da sogno, dopo aver visitato posti incantevoli e conosciuto culture meravigliose è molto difficile tornare alla normalità. Ecco i 7 segni  che indicano se stai soffrendo di depressione post-viaggio, e cosa puoi fare per sentirti meglio

 

1. Non capisci più il lavoro

Tutti i giorni la stessa storia, alzati, vai al lavoro, resta lì per ore e ore a fare compiti ripetitivi e senza senso. Da quando hai la libertà di viaggiare non riesci più a capire perché hai desiderato tanto il tuo lavoro.

Trascorri la tua pausa pranzo cercando aneddoti e curiosità interessanti su altri paesi, forse questo non curerà la tua depressione post-viaggio, ma sicuramente ti aiuterà a staccare la spina dal lavoro e ti darà nuove idee sul tuo prossimo viaggio

 

 

2. Non riesci a ricordare perché volevi tornare a casa

Hai trascorso almeno metà della tua vacanza pensando a casa, ma ora che sei ritornato non riesci davvero a capire perché tanta nostalgia

Tirati su il morale, organizza un weekend economico da qualche parte. Affitta una stanza a casa di qualcuno, cerca di non spendere molto. Sicuramente non sarà il viaggio dei tuoi sogni, ma sarà utile per cambiare aria e migliorare il tuo umore

 

3. Cominci a pensare che sia stato tutto un sogno

Ci sei davvero andato? L’hai visto davvero? La quotidianità non lascia spazio alla fantasia al punto tale da credere quasi di aver sognato quel magnifico posto esotico o quell’avventura selvaggia.

Guarda qualche film o programma televisivo ambientato nei luoghi che hai visitato. Ti divertirai ad urlare continuamente “Sono stato lì!” davanti all’invidia dei tuoi amici e della tua famiglia

 

 

4. Credi di aver perso tempo

Avevi così tanta libertà, così tanto tempo libero… Come hai potuto essere sprecare tempo prezioso? Ogni momento trascorso a letto ti sembra una decisione stupida, anche se il letto dell’hotel era comodissimo

Impara qualche segreto per risparmiare tempo quando viaggi e superare questa sensazione

 

5. Il tuo social media feed è fatto solo da viaggi

Instagram, Facebook, Pinterest, Twitter lavorano tutti su un algoritmo che raramente sbaglia. Ecco perché, quando le tue bacheche sono piene di foto di viaggio e citazioni, è un problema! Quando i post del tuo migliore amico vengono seppelliti sotto le foto di viaggi di uno sconosciuto, hai oltrepassato il limite

Prova a limitare la tua ossessione impostando un account diverso per le cose da viaggio e vietandole dal tuo account principale

 

 

6. Stai mettendo in discussione il tuo futuro

Ottenere una promozione, sposarsi, avere figli sono sempre stati i tuoi comandamenti di vita

Ora che sei stato morso dal bug del viaggio, non sei sicuro che ne valga la pena. Forse è il momento di riconsiderare il tuo futuro, dopo tutto. E allora cosa fare? potresti guadagnarti da vivere come blogger di viaggi o trovare un modo di viaggiare senza dover lavorare . In questo modo, il tuo futuro non deve scontrarsi con i tuoi sogni

 

7. Non puoi smettere di guardare le tue foto

Le hai viste probabilmente un milione di volte, ma la tua mano si muove da sola e riapre quelle foto scattate in viaggio. Non puoi smettere di sognare e ricordare come è stato

L’unica soluzione per la tua malinconia? Prenota subito il tuo prossimo viaggio!

La depressione post-viaggio non deve dominare la tua vita. Superala con questi suggerimenti e ti sentirai meglio, almeno fino al prossimo rientro traumatico nella quotidianità

 

Fonte: The Travel Bible

 

 

  • 
  •