Magazine

7 cose da fare gratis a Berlino

Redazione

 

Chi ha detto che viaggiare debba per forza essere costoso? Ecco una lista di 7 cose da fare gratis a Berlino, 7 consigli per 7 esperienze indimenticabili!

 

 

Berlino è probabilmente la città più iconica del XX secolo, simbolo tanto della devastazione lasciata in Europa da entrambi i conflitti bellici mondiali quanto della netta divisione politica che ha caratterizzato il secondo dopoguerra fino al crollo dell’URSS.

 

Oggi la capitale tedesca è una città fresca e dinamica, ed è diventata uno dei più importanti centri politici, culturali, scientifici, fieristici e mediatici d’Europa.

 

Città multietnica e open-minded, dalla caduta del muro in poi Berlino ha conosciuto, oltre ad un notevole sviluppo economico, anche una decisa crescita nell’appeal turistico, divenendo polo attrattivo per una fiumana di visitatori.

 

Essendo tra le maggiori capitali europee una tra le più – relativamente – economiche, ultimamente Berlino è diventata una meta di viaggio molto popolare anche tra i giovani, che spesso si trovano a dover viaggiare al risparmio.

 

Se anche tu fai parte di questa categoria, noi di Scambieuropei abbiamo stilato per te la lista delle 7 principali cose da fare gratis a Berlino, esperienze a costo zero e che ti faranno conoscere la città da un punto di vista diverso rispetto a quello del turista medio!

 

 

1. Partecipare al tour gratuito di Berlino

Il tour organizzato è spesso visto dai turisti più giovani come un  modo “da vecchi” per impiegare il proprio denaro, tendenzialmente noioso e costoso.

 

Qui a Berlino la realtà è un’altra: Alternative Berlin organizza numerosi tour a tema che ti porteranno alla scoperta di murales, pub, e mille altri stupendi segreti di Berlino che spesso i turisti si perdono.

 

C’è poi GUIDEinTOUR che organizza Free Tour di Berlino in italiano per adulti, studenti e bambini della durata di circa due ore e mezzo.

 

Il tour gratuito si svolge ogni giorno a diversi orari, e non necessita di prenotazione. E se dovessi apprezzare molto la visita, al termine del giro potrai lasciare una mancia, comunque non obbligatoria, alla tua guida.

 

 

2. Salire sulla cima del Reichstag

Ebbene sì, a Berlino potrai arrampicarti fino alla cima del parlamento completamente gratis.

 

Dalla sua vetta potrai godere di una delle poche viste panoramiche della città, altrimenti del tutto pianeggiante, e in aggiunta potrai vedere da vicino la splendida cupola in vetro dell’edificio, i cui 360 pannelli riflettono la luce in ogni direzione.

 

Ma ricorda: qualora decidessi di visitare il tetto del Reichstag, dovrai effettuare una pre-registrazionevia web oppure presso un piccolo edificio vicino all’entrata sud.

 

 

3. Esplorare Nikolaiviertel

Nikoliviertel può essere considerato il quartiere vecchio di Berlino, centro per il resto piuttosto moderno. Quest’area, dove attorno al 1200 si sviluppò il primo nucleo dell’odierna Berlino, non ti si presenterà nelle sue vesti originali, essendo stata completamente distrutto dalla II Guerra Mondiale.

 

Nonostante sia stato ricostruita solo nel 1987, e benché alcuno lo trovino poco autentico, il quartiere rimane una zona stupenda e pacifica, dove potrai passeggiare con tranquillità e goderti le sue interessanti soluzioni architettoniche.

 

 

4. Sperimentare il giardinaggio urbano a Prinzessinnengarten

In molte città europee sta prendendo piede il fenomeno degli orti urbani, luoghi dove gli abitanti possono coltivare ciò che vogliono in piccoli appezzamenti o in spazi delimitati a loro assegnati.

 

Qui a Berlino però hanno fatto le cose in grande: come progetto di città sostenibile, numerosi attivisti hanno messo a nuovo una vecchia area dismessa e la hanno trasformata in un meraviglioso orto urbano, chiamato Prinzessinnengarten.

 

Ti consigliamo di andarci a fare un giro, per scoprire di più in merito a questo progetto e concederti una piacevole fuga dal caos cittadino.

 

 

5. Passeggiare e rilassarsi lungo il Landwherkanal

Questo canale artificiale navigabile, concepito ad uso commerciale, si sviluppa lungo 10 chilometri all’interno della città, ed offre una cornice ideale per tranquille passeggiate.

 

Nei giorni soleggiati, questo luogo si riempie di locali, che vengono qui per correre e fare sport, o anche solo per prendere il sole e riposare.

 

L’atmosfera è davvero particolare e magica e la vegetazione cresce rigogliosa sulle sponde del canale, fatto che ti farà sentire davvero distante dal brulicante frastuono urbano.

 

 

6. Fare un picnic al Tiergarten

Sviluppato su un’area di 210 ettari, il Tiergarten è il secondo parco urbano più grande della Germania. Questo grande polmone verde, costruito come terreno di caccia per il re nel 1527, venne trasformato 200 anni dopo in un luogo aperto alla libera fruizione di tutti i berlinesi.

 

Oggi questo bellissimo parco, dominato dalla Colonna della Vittoria, è uno dei disimpegni più amati da turisti e dai berlinesi, e, data la sua posizione, è un luogo perfetto per riposare e per concedersi un picnic, soprattutto in primavera e in estate.

 

 

7. Visitare i numerosi musei

Berlino è piena di musei gratuiti, e molti altri offrono possibilità di entrate free in vari giorni della settimana. Molti di queste aree espositive sono dedicate alla storia più recente della città e della nazione tutta, come il Museo degli Alleati, che racconta la storia delle potenze occidentali a Berlino dal 1945 al 1994, o il Memorial and Museum Sachsenhausen, ex campo di concentramento nazista.

 

Diversi musei sono poi dedicati all’arte moderna, come il Kunstraum Kreuzberg/Bethanien o il Deutsche Guggenheim, degno emulo dei più noti Guggenheim di New York e Bilbao.

 

  • 
  •