Stage

36 Stage a Roma per laureati presso l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato

Redazione

Sei un giovane laureato e ti piacerebbe fare uno stage per acquisire esperienza lavorativa? L’autorità garante della concorrenza e del mercato offre 36 stage a Roma, leggi di più e scopri come candidarti!

 

Descrizione dell’azienda

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato è un’autorità amministrativa indipendente italiana, che ha la funzione di tutela della concorrenza e del mercato.

 

Descrizione dell’offerta

L’AGCM offre la possibilità di svolgere 36 stage per giovani laureati di materie giuridiche, economiche e statistiche. Il praticantato ha un periodo di 12 mesi senza possibilità di proroga.

 

Le aree di riferimento per gli stage sono 3:

  • Concorrenza e tutela del consumatore: per i laureati con formazione giuridica interessati a svolgere il praticantato presso le Unità organizzative di tutela della concorrenza e tutela del consumatore
  • Rating di legalità e altre competenze: per i laureati con formazione giuridica interessati a svolgere il praticantato presso le Unità organizzative addette al rating di legalità delle imprese
  • Economica e statistica: per i laureati con formazione economica o statistica

 

Requisiti

  • Laurea magistrale in discipline giuridiche, economiche o statistiche, con votazione non inferiore a 105/110
  • Avere meno di 28 anni
  • Esperienza di studio e professionale attinente
  • Non aver frequentato periodi di praticantato a seguito delle selezioni bandite dalle precedenti autorità

 

Condizioni economiche

Lo stage non è retribuito, ma i praticanti riceveranno un rimborso spese mensile di 800 euro lordi.

 

 

Maggiori informazioni

Per ulteriori dettagli, consultare il bando ufficiale.

 

Guida alla candidatura

Per candidarsi sono necessari i seguenti documenti:

  • Domanda di ammissione al bando, compilando l’apposito modulo
  • Abstract della tesi di laurea (massimo 400 parole)
  • Prospetto nel quale devono essere riportati: la precisazione della materia in cui la tesi è stata svolta, del titolo, dell’indice dei capitoli e del nome del Relatore
  • Lettera di accompagnamento (massimo 400 parole)
  • Copia del documento di riconoscimento indicato nel modulo di partecipazione

 

La documentazione deve essere inviata all’indirizzo mail: protocollo.agcm@pec.agcm.it

 

Scadenza

22 Luglio 2019

 

 

  • 
  •