Magazine

17 modi di dire in lingua Bulgara letteralmente bizzarri

Redazione


Quel momento in cui imparate un’espressione nuova in un’altra lingua, ma non sapete cosa voglia dire precisamente … potreste rimanere stupiti. Ad esempio, ecco 17 modi di dire in lingua Bulgara letteralmente bizzarri.

 

 

Esistono motivazioni storiche, d’uso e costume o letterarie per cui un modo di dire viene espresso in un certo modo.

Basti pensare all’italiano: quante volte utilizziamo immagini e figuriamo scene a parole, che con la realtà dei fatti potrebbero non centrare assolutamente nulla?

Per gli altri Paesi non è diverso, compresa la Bulgaria. Qui sotto trovate 17 modi di dire bulgari, che tradotti letteralmente fanno davvero ridere.

Buona lettura.

 

 

 

# 1 – Както и да се въртиш, задникът ти все е отзад

I Bulgari non dicono “C’è solo un modo per…”, ma piuttosto “Non importa come ti giri, il tuo sedere sta sempre dietro”.

In effetti, ha senso.

 

 

# 2 – След дъжд – качулка

Invece di “E’ troppo tardi” i Bulgari prediligono un’immagine più metereologica, dicendo “Hai messo il cappuccio dopo la pioggia”.

 

 

# 3 – Взел клечка да бие мечка

Quando qualcuno “è davvero impreparato” i Bulgari dicono che “sta provando a picchiare un orso con un bastone”.

Un po’ meno letterario del combattimento contro i mulini a vento, ma comunque molto carino.

 

 

# 4 – Още Петко нероден, а шапката му шият

I Bulgari non dicono “Rallenta”, ma “Petko non è ancora nato e gli stanno già facendo un cappello”.

In effetti ci vuole un po’ più di tempo a dirlo … ma, per chiarire: Petko è un nome maschile molto comune in Bulgaria, usato per indicare una persona qualunque.

LEGGI ANCHE:  Cerro Gordo: la città fantasma del Nevada è ora in vendita

 

 

# 5 – Видяла жабата, че коват вола и тя вдигнала крак

Quando i Bulgari intendono, gentilmente, che te ne devi andare e sei fuori posto, ti danno della rana.

Letteralmente, “la rana ha visto che il bue si stava mettendo gli zoccoli di metallo, quindi anche lei ha alzato la zampa”.

In pratica se non vuoi finire “schiacciato”, meglio che tu te ne vada.

 

 

# 6 – Гладна мечка, хоро не играе

Se mai ti venisse in mente di chiedere a un bulgaro di dare o fare qualcosa gratuitamente, la risposta potrebbe essere: “Un orso affamato non balla“.

Che poi, al di là dell’immagine in sè … bastava anche un “No”.

 

 

# 7 – Присмял се хърбел на щърбел

Piuttosto che consigliarti di “Non prendere in giro” qualcuno, i Bulgari usano un’immagine più sottile dicendo che “Il ragazzo magro ride del ragazzo senza denti“.

 

 

# 8 – Две жени – цял пазар

Con un’occhio di riguardo nei confronti delle abitudini femminili, i bulgari dicono: “Due donne fanno un intero mercato”.

Questo significa, in breve, che bastano due donne a fare una confusione assurda, generalmente chiacchierando tra loro.

 

 

# 9 – На всяко гърне мерудия

A un maniaco di protagonismo, un bulgaro direbbe: “Vuoi essere il prezzemolo di tutti i piatti”.

Questa riprende, in effetti, anche un nostro modo di dire.

 

 

# 10 – Яде като мечка, работи като буболечка

Come abbiamo notato, in Bulgaria i modi di dire con gli animali vanno piuttosto forte. Quindi per dire a qualcuno che è pigro, un bulgaro potrebbe esordire con: “Mangi come un orso e lavori come un insetto“.

LEGGI ANCHE:  La House of Collection si trova a New York, ed è davvero incredibile

 

 

# 11 – Да би мирно стояло, не би чудо видяло

I bulgari non dicono “Vai ad esplorare il mondo“, ma esercitano una leggera pressione psicologica con: “Se resti seduto, non sarai testimone di un miracolo“.

 

 

# 12 – От мухата прави слон

Sempre sulla linea delle immagini di animali, per far notare a qualcuno che sta esagerando, un bulgaro direbbe: “Stai facendo della mosca un elefante“.

 

 

# 13 – Главата му побеля, а умът му не дойде

Per dare dell’immaturo a qualcuno, in Bulgaria si dice che “la sua testa è diventata bianca, ma lui non è diventato sveglio“.

 

 

# 14 – Всека жаба да си знае гьола

Qui tornano sempre le rane, per dire che qualcuno conosce il posto in cui vive, dicendo invece: “Ogni rana dovrebbe conoscere la propria pozzanghera”.

 

 

# 15 – Умислил се като свиня по коледа

Quando qualcuno è preoccupato per qualcosa, in Bulgaria non lo si identifica come leggermente in apprensione, ma piuttosto “pensieroso come un maiale grasso prima di Natale“.

 

 

# 16 – Лепят му се като мухи на мед

Quest’immagine è valida anche in italiano, quando s’intende parlare di qualcuno molto attraente e si dice che le ragazze o i ragazzi “gli girano attorno come le mosche al miele“.

 

 

# 17 – Две дини под една мишница не се носят

Per consigliare a qualcuno di non preoccuparsi troppo, o per sottolinearne l’avarizia o l’ingordigia, in Bulgaria si dice: “Non portare due angurie sotto un solo braccio“.

LEGGI ANCHE:  Guida ai souvenir dal mondo tanto belli quanto poco ecologici

 

 

 

 

FONTE: Matador Network

  • comments powered by Disqus