Magazine

Le 10 Strade più colorate e pittoresche in Europa

Redazione

Facciamo una passeggiata, venite con noi a scoprire le 10 strade più colorate e pittoresche che potete trovare in giro per l’Europa!

 

 

Dalle più belle città e villaggi remoti, a edifici insoliti e case di pescatori, l’Europa è un tesoro di luoghi colorati che aspettano solo di essere scoperti.

Potreste trovarle per caso, aggirandovi tra le vie di una grande città o una capitale, oppure calarvi nel coloratissimo mondo di un piccolo paese sperduto.

In ogni caso, i colori illuminati vi assorbiranno in un fantasioso stato di benessere, che continuerete a portare con voi.

La vera domanda, ora, sorge spontanea: dove sono questi posti? Fate una passeggiata con noi, e troverete la risposta.

 

Ecco e 10 strade più colorate e pittoresche in Europa:

 

 

#1 – Colmar (Francia)

 

Considerata una delle città più belle d’Europa, ogni strada nella città alsaziana, incredibilmente pittoresca e medievale, è un’esplosione di colori.

Soprannominata “Piccola Venezia”, ​​la miscela di architettura germanica e francese ben conservata conferisce alla città il suo  stile unico, che continua ad affascinare i visitatori.

 

 

#2 – Happy Rizzi Haus, Braunschweig (Germania)

 

Dipinto dall’artista americano James Rizzi, nel suo particolare stile grafico illustrativo, la Happy Rizzi Haus può sollevare opinioni divergenti tra i giovani e gli anziani residenti a Braunschweig.

In ogni caso, ha sicuramente dato colore all’Ackerhof. Progettato da Konrad Kloster, il complesso di uffici incorpora finestre deformi e rilievi che imitano lo stile di disegno di Rizzi.

 

 

#3 – Muralla Roja (Spagna)

 

Questo complesso residenziale spagnolo potrebbe assomigliare a un pazzo disegno di M. C. Escher, ma in realtà è stato ispirato dalle tradizioni della casbah e gioca sul concetto di spazio “pubblico” e “privato”.

Ideato dall’architetto Ricardo Bofill e costruito nel 1973, la ‘Muralla Roja’ ha echi dell’architetto messicano Luis Barragán, colui che ha ispirato alcuni stagisti dell’architettura a visualizzare il muro di confine di Trump come una struttura rosa.

 

 

#4 – Burano (Italia)

 

Non puoi muoverti per le case dei pescatori sull’isola di Burano, situata nella laguna veneziana, senza guardarti attorno e farti accogliere dai mille colori vivaci.

Mantenendo una rigorosa combinazione di colori, che è stata in vigore fin dalla fondazione dell’isola, i residenti non possono dipingere le loro case in uno dei colori dell’arcobaleno senza aver prima ottenuto il permesso dal governo.

 

 

#5 – Stortorget, Stoccolma (Svezia)

 

Stortorget, la piazza più antica di Stoccolma, è conosciuta per due cose: il suo famoso mercatino di Natale e le pittoresche case dei commercianti del XVII secolo.

Gli audaci edifici rossi, gialli e verdi nel cuore di Gamla Stan (la Città Vecchia) rallegrano il più freddo dei giorni scandinavi, e sono lo sfondo perfetto per le vostre foto delle vacanze.

 

 

#6 – Nyhavn, Copenhagen (Danimarca)

 

Restiamo nel XVII secolo, guardando gli edifici dai colori vivaci che costeggiano il lato nord del vecchio porto di Copenaghen di Nyhvn, dove un tempo viveva lo scrittore Hans Christian Andersen.

Il riflesso sull’acqua, i colori caldi dei muri accostati a quelli freddi, danno quasi l’idea di essere in una favola.

 

 

#7 – Piazza Principale di Poznań (Polonia)

 

La piazza del mercato vecchio di Poznań in Polonia è circondata da case di ex commercianti, dipinte in tonalità mediterranee di blu azul, verde verdognolo e gialli terrosi.

Gran parte della piazza fu distrutta durante la seconda guerra mondiale e fu accuratamente ricostruita negli anni ’50, quindi ogni edificio presenta caratteristiche individuali, con diversi dettagli e fregi.

 

 

#8 – Vernazza, Cinque Terre (Italia)

 

Lungo la Riviera Ligure delle Cinque Terre, tutti gli edifici della piccola città di mare di Vernazza sono una vivace serie di aranci e gialli estivi.

La leggenda vuole che i pescatori avessero scelto di dipingere le case con questi toni colorati per distinguerli dal mare, ma la scelta è più probabilmente motivata dall’afflusso di turismo negli anni ’70.

 

 

#9 – Rue Crémieux, Parigi (Francia)

 

A pochi passi dal trambusto della Gare de Lyon, nel 12 ° arrondissement di Parigi, c’è un angolo di Paradiso color pastello.

Decorata con vasi di terracotta e fioriere, la strada residenziale che porta il nome di un ministro della Giustizia, Adolphe Crémieux, vanta una collezione di case tutte graziosamente dipinte.

 

 

#10 – Nova do Carvalho, Lisbona (Portogallo)

 

Conosciuta per i suoi unici edifici piastrellati, Lisbona è un labirinto di strade dai colori vivaci, molti dei quali si possono trovare nella città vecchia.

Tra queste, la più incredibile è Nova do Carvalho, un progetto di José Adrião Architects, con il beneplacito del consiglio comunale per creare una rigenerazione positiva della strada.

 

 

 

 

 

FONTE Culture Trip

 

 

 

  • comments powered by Disqus
  •