Magazine

Le 10 feste di Carnevale più belle al mondo

Redazione

No, non esistono solo Venezia e Rio. Entra nello spirito del Carnevale e scopri quali sono le 10 feste di Carnevale più belle e famose del mondo!

 

Il momento più bello dell’inverno è arrivato. Nei prossimi giorni, inizierà ufficialmente il periodo di Carnevale. Il momento giusto per divertirsi, indossare paillettes e ballare tutta la notte!

Ecco le 10 feste di Carnevale più belle al mondo, tutte da scoprire

 

1. Carnevale di Venezia (Italia)

 

Che il tuo travestimento consista in un un abito sontuoso o in una semplice maschera appoggiata sul volto, nel 2019 partecipa ad uno degli eventi più stravaganti ed eleganti di tutta Europa. In questo periodo dell’anno a Venezia tutto è magico. Sarai circondato da maschere antiche e lussuose per tutte le vie della bella città.

Se ne hai la possibilità, prova ad accaparrarti i biglietti per partecipare al Gran Ballo delle Maschere. Ne varrà la pena

 

 

2. Carnevale di Rio de Janeiro (Brasile)

 

Il Carnevale di Rio è sicuramente è il più famoso fra tutte le feste di Carnevale e assolutamente da vedere almeno una volta nella vita. Nei giorni al ridosso della festa, Rio si trasforma, si riempie di colori, musica e soprattutto di tanto divertimento.

Durante la grande parata di Sambodromo, poi, avrai modo di ammirare costumi coloratissimi e vistosi e di godere dei passi di salsa delle bravissime ballerine provenienti dalle diverse scuole di danza di tutta la nazione

 

 

3. Carnevale di Binche  (Belgio)

 

Il Carnevale di Binche è stato nominato dall’UNESCO “capolavoro del patrimonio orale ed immateriale dell’umanità”. Ogni anno, uomini mascherati, noti come “Gilles“,  sfilano per la città agitando bastoni per spaventare gli spiriti maligni.

Ma attenzione! Si divertono a lanciare mele alla folla

 

 

4. Carnevale di Cadice (Spagna)

 

Il Carnevale di Cadice è una vera “locura“. Tutti si vestono con costumi originali e divertenti e cantano canzoni satiriche. Non perderti la competizione del Teatro Falla, il divertimento è assicurato!

 

 

5. Carnevale di Oruro (Bolivia)

 

Il Carnevale di Oruro è il più grande evento in Bolivia ed assolutamente da non perdere. Viene organizzata una sfilata che dura più di 20 ore, mentre le comparse raccontano la storia del trionfo del bene sul male.

Attenzione al finale però, per “lavare via tutto il male” ci sarà un enorme battaglia di gavettoni!

 

 

6. Carnevale di Notting Hill (Inghilterra)

 

Il Carnevale di Notting Hill non si celebra nel periodo di Carnevale, ma è sicuramente tra gli eventi più belli della capitale inglese.

È una celebrazione della comunità caraibica della capitale, che ogni anno conta due milioni di persone che riempiono letteralmente le strade di Londra, ballando, cantando e mangiando pollo cotto rigorosamente alla maniera giamaicana.

 

 

7. Carnevale di Las Palmas de Gran Canaria (Spagna)

 

Il Carnevale di Las Palmas è una vera attrazione turistica! Tra i momenti più importanti dell’evento troviamo l’elezione della Regina e del Drag Queen della festa. Perl’occasione, le strade si riempiono di musicisti di strada, festaioli in costume e ballerini, e tutti, ma proprio tutti, si muovono a ritmo di Batucada

 

 

8. Carnevale di Viareggio (Italia)

 

Viareggio, località balneare toscana, ospita durante il periodo di Carnevale più di un milione di visitatori. Tutti, grandi e piccini, si riversano in strada per vedere la sfilata di enormi carri, che raggiungono  fino a 20 metri d’altezza e rappresentano, di media, animali mitologici o politici internazionali

 

 

9. Carnevale di Trinidad e Tobago ( Trinidad)

 

Nell’isola tropicale di Trinidad, il Carnevale è l’occasione giusta per entrare nello “spirito caribeño“: limbo, calipso e rum. Il turista sarà circondato da sfilate di costumi colorati e luccicanti e da combattimenti con bastoni.

Meglio astenersi da questi se si vuole tornare a casa indenni!

 

10. Carnevale di Ivrea (Italia)

 

Il Carnevale di Ivrea è famoso per la sua pazzia, non solo in Italia ma in tutto il mondo. Il clou dell’evento è la Battaglia delle Arance che rappresenta la guerra civile tra il popolo e le truppe reali.

Durante l’evento, tonnellate di arance vengono lanciate dalla folla ai personaggi che rappresentano i ricchi sui carri. Sarebbe forse il caso di evitare un tale spreco di cibo?

 

Fonte: https://www.skyscanner.net

 

 

  •