Magazine

10 consigli per fare la valigia in modo intelligente

valigia
Redazione

C’è chi viaggia per piacere e chi per lavoro. Chi programma una grande vacanza all’anno e chi preferisce concedersi diversi weekend lunghi per rompere la routine.

 

Ci sono gli indecisi che viaggiano sovraccarichi per paura di non avere niente da mettere e c’è chi ha imparato a viaggiare con l’essenziale.

Per tutti, prima di partire, la domanda è sempre la stessa: cosa metto in valigia?

 

Riuscire a viaggiare leggeri portando tutto il necessario non è sempre un’impresa facile, e fare i bagagli può essere fonte di grande stress.

 

Ma perché rischiare di rovinare il piacere della partenza con inutili preoccupazioni? In questo articolo trovi 10 suggerimenti pratici per fare la valigia in modo intelligente (e senza ansie!): a te non resterà che goderti il viaggio.

 

 

Non dimenticare i fondamentali

Prima di cominciare a preparare i bagagli ci sono alcune cose, apparentemente scontate, a cui è il caso di prestare attenzione.

 

Prima di tutto: controlla il meteo.  La scelta delle cose da mettere in valigia dipende moltissimo dalla destinazione e dalla stagione in cui si viaggia, dunque è sempre opportuno controllare le previsioni.

 

Arrivare in una località di mare armati solo di abiti estivi leggeri, per poi scoprire che in quei giorni pioverà incessantemente non sarebbe un’esperienza esaltante.

 

In secondo luogo: ricorda i documenti (e controlla che non siano scaduti!). La carta d’identità è sufficiente per i viaggi all’interno dell’Unione Europea; se invece prevedi di andare più lontano, munisciti di un passaporto valido (attenzione alla Brexit!) e, se richiesto, di un visto.

 

10 consigli per una valigia smart

 

Come dicevamo, organizzare un viaggio, di lavoro o di piacere che sia, non è sempre facile.

 

Ci sono mille cose da tenere a mente: prenotazioni, spostamenti, documenti, cose da non dimenticare per nessun motivo al mondo, e il rischio di farsi prendere dall’ansia è dietro l’angolo.

 

Se stai cercando consigli pratici, suggerimenti utili, ma anche ispirazioni per un viaggio diverso dal solito, ti
consigliamo di dare un’occhiata alla sezione dedicata ai Viaggi sul sito di Westwing, azienda tedesca del settore Home & Living che, tra le altre cose, tratta temi legati a lifestyle e viaggi.

 

Ma veniamo al dunque. Ecco 10 consigli per una valigia (quasi) perfetta:

 

1. Fai una lista: la regola numero uno per non sbagliare consiste nel mettere nero su bianco tutto quello che ti serve. Solo così potrai evitare di dimenticare qualcosa o di portare dietro troppa roba.

 

Un consiglio: la categoria dei “magari potrebbe servirmi” è particolarmente insidiosa, dunque pensaci sempre due volte prima di decidere.

 

 

2. Scegli la valigia giusta: weekend lungo o vacanza di qualche settimana?

Viaggio on the road o soggiorno in un resort di lusso? In aereo, in automobile o in treno? Ogni viaggio ha bisogno della sua valigia: sceglila con cura. E ricorda che più la valigia è grande, più aumenta la tentazione di riempirla di cose inutili.

 

 

3. Metti le scarpe sul fondo: sono la cosa più pesante del bagaglio e portano via tanto spazio.

Puliscile bene, poi sistemale dentro a una borsa apposita o a un sacchetto di plastica e riponile sul fondo della valigia.

 

 

4. Arrotola invece di piegare: il metodo di Marie Kondo ormai è conosciuto da tutti.

Arrotolare i capi di abbigliamento, specialmente magliette e pantaloni, consente di sfruttare al massimo
lo spazio in valigia. Provare per credere!

 

5. Parti dal centro: gli esperti suggeriscono di iniziare posizionando le cose più piccole, come le
t-shirt, al centro della valigia, inserendo abiti e giacche tutto intorno, ai lati.

 

6. Sottovuoto mon amour: per i capi più ingombranti, come i maglioni, potresti optare per sacchetti sottovuoto per vestiti.

 

7. Organizza il beauty case: i prodotti per l’igiene personale vanno inseriti in un solo contenitore e non sparsi per la valigia, dove potrebbero rompersi macchiando tutto il resto.

 

Se viaggi in aereo, ricorda di imbarcare i flaconi più grandi e di tenere nel bagaglio a mano solo le quantità di liquidi approvate.

 

 

8. Ottimizza gli spazi: calzini, intimo, costumi, occhiali da sole, cavi per ricarica e piccoli accessori possono essere infilati tra un vuoto e l’altro, meglio ancora se in piccole buste da viaggio. Immagina di giocare a Tetris e incastra tutti i pezzi tra loro!

 

 

9. Powerbank e adattatori internazionali: oltre al caricabatterie, sono indispensabili per ricaricare i tuoi dispositivi tecnologici ovunque tu vada. Ricorda che le prese elettriche non sono uguali dappertutto!

 

 

10. Accessori smart: un pesa-valigia, utilissimo se viaggi in aereo e vuoi tenere sotto controllo i kg del tuo bagaglio per non rischiare spese impreviste; un lucchetto di sicurezza per viaggiare in completa serenità.

 

 


Speriamo che questi 10 consigli ti semplifichino la vita aiutandoti a superare il blocco del “cosa metto in valigia”.

 

Qui di seguito trovi anche un’infografica che riassume i punti principali: stampala e comincia a fare i bagagli! Non ci resta che augurarti buon viaggio!

 

 

  • 
  •