Le ultime

SVE

SVE in Spagna in un’associazione umanitaria

Redazione




Se ti interessa lavorare in un’associazione umanitaria spagnola, candidati per questo SVE! Scambieuropei, per conto dell’associazione partner, è alla ricerca di 3 volontari

 

Nome del progetto: Living in Diversity

Durata: 9 mesi

Quando: partenza flessibile Agosto o Settembre

A chi è rivolto: giovani dai 18 ai 30 anni

 

Descrizione dell’ente

BASIDA è un’associazione no profit dichiarata di pubblica utilità dal 1996. BASIDA ha l’obiettivo di fornire attenzioni a persone bisognose da un punto di vista biopsicosociale, con lo scopo di agire a livello locale, regionale e nazionale.

L’associazione si occupa in particolar modo di fornire assistenza a persone sieropositive, con l’obiettivo di risolvere alcuni dei seguenti problemi:

  • Il progressivo crescere del numero di infetti
  • La non esistenza di vaccini o trattamenti efficaci
  • Le caratteristiche dei rischi di trasmissione
  • L’esclusione sociale
  • I detenuti nelle carceri che hanno contratto il virus

Inoltre, BASIDA è una risposta per quelle persone che non hanno possibilità di uscire di prigione. La mancanza di centri sociali, il rifiuto dei familiari, e la stessa paura dei familiari di contrarre il virus significa spesso che queste persone sono costrette in carcere durante le fasi terminali della malattia.

L’associazione svolge le proprie attività in tre diverse strutture:

  • Aranjuez (Madrid)
  • Manzanares (Ciudad Real)
  • Navahondilla (Avilla)

 

Attività previste

I volontari saranno impiegati come supporto allo staff e saranno sottoposti alla guida di un/una mentore che li guiderà in compiti specifici.

I volontari potranno partecipare a tutte le attività professionali dei dipartimenti (psicologico, terapeutico, ecc) a seconda delle loro caratteristiche, del loro percorso professionale e delle loro preferenze personali.

I volontari lavoreranno un massimo di 35 ore a settimana, dal lunedì al venerdì e porteranno a termine le seguenti attività

  • Assistenza ai malati
  • Aiuto nelle attività di riabilitazione fisica e di terapie per il recupero cognitivo
  • Partecipazione ai workshop (carpenteria, giardinaggio, pittura)
  • Partecipazione al dipartimento educativo: workshop di alfabetizzazione per adulti
  • Collaborazione con l’organizzazione di workshop e altre attività

 

Requisiti

  • Sensibilità, maturità e interesse nei problemi generati da HIV-AIDS e dipendenza da droghe
  • Volontà di imparare dalle esperienze di persone con HIV-AIDS e dipendenza da droghe che hanno motivazioni a migliorarsi
  • Fiducia nelle proprie capacità e volontà di lavorare in team
  • Capacità di ascoltare attivamente e mostrare empatia
  • Tolleranza e flessibilità
  • Interesse nella lingua spagnola e volontà di impararla
  • Volontà di entrare nelle dinamiche di gruppo dell’associazione

 

Condizioni economiche

Come sempre per il SERVIZIO VOLONTARIO EUROPEO (18 – 30 anni) targato Erasmus+, il viaggio A/R é coperto al 100% fino ad un massimale che dipende dalla distanza (leggere pag. 78 della Guida a Erasmus+), mentre vitto e alloggio sono pagati in toto, cosí come l’assicurazione ed un breve corso di lingua locale e un pocket money per le spese personali

 

Maggiori informazioni

Per ulteriori dettagli scaricare l’INFOPACK del progetto

 

Guida alla candidatura

Per candidarsi inviare il proprio CV e lettera motivazionale (entrambi in inglese) utilizzando il bottone arancione

 

Scadenza

Il prima possibile

 

 


  • comments powered by Disqus