Le ultime

Magazine

9 motivi per i quali il tuo Curriculum viene rifiutato nell'era digitale

curriculum-rifiutato
Redazione



Quando si cerca un lavoro, il Curriculum Vitae è il biglietto da visita che diamo ad uno sconosciuto, per questo la cura dei dettagli è fondamentale.

Gli errori che si possono commettere nella redazione di un Curriculum sono molteplici, e spesso sono sempre gli stessi per tutti; ecco una lista dei 9 assolutamente da evitare nell’era del digitale, messi in fila da alcuni esperti di Risorse Umane (HR), che li vedono come il fumo negli occhi quando devono selezionare un candidato 

 

 

1. Usi un indirizzo Hotmail o AOL per la tua email

Stare troppo ancorati al passato non è un gran modo di presentarsi, a meno che non si cerchi un lavoro da storico

Ti suggeriamo di passare ad un servizio mail più moderno, come Gmail; ancora meglio se il tuoi indirizzo mail è associato ad un dominio personalizzato, questo renderà chiaro che sai usare il web e la tecnologia.

 

2. Non riesco a trovarti su Google

Non devi essere necessariamente famoso come Lady Gaga o Beyoncé, ma dovresti almeno essere abbastanza presente online, da poter trovare facilmente il tuo profilo LinkedIn, contenuti creati da te, il tuo account Twitter, o la tua pagina personale, semplicemente cercando il tuo nome su Google.

 

3. Il tuo ultimo Tweet è del 2011

Non devi avere un milione di follower sul tuo account (anche se questo aiuterebbe moltissimo…), ma devi partecipare regolarmente alla conversazione, condividendo i contenuti di altri e stando “sul pezzo“.

Un paio di tweet alla settimana sono abbastanza, oltre un mese di silenzio inizia a diventare poco raccomandabile.

E’ meglio dimostrare di avere un account su un solo social network usandolo bene, piuttosto che avere account ovunque senza che siano curati ed efficaci.

 

curriculum vitae

4. La tua foto profilo di Facebook sembra quella di un post-sbronza

Fare delle gare di bevute con gli amici quando si è giovani è abbastanza normale, ma non ci sono scuse per renderle pubbliche sul tuo profilo Facebook

Foto in bikini o senza maglietta non dovrebbero avere spazio nei tuoi profili pubblici sui social network, per cui fai attenzione a cosa posti e a cosa gli altri possono vedere su di te.

 

5. La tua foto profilo di LinkedIn è un selfie

LinkedIn è, per definizione, un social network professionale. Per cui tutti si aspettano che la tua foto profilo qui sia, o almeno sembri, professionale. Hai bisogno di uno set fotografico glamour o di immagini a qualità altissima? Sicuramente No. Ma dovresti almeno guardare dritto in camera e mostrare completamente il tuo viso.

 

LEGGI ANCHE: Consigli e regole per scrivere un Curriculum in inglese, Europass e non

 

6. L’unico numero sul tuo Curriculum è quello del tuo cellulare

E’ sempre importante cercare di dare, a chi sta esaminando il tuo Curriculum, il maggior numero possibile di dati per valutare le tue competenze e i risultati che sei in grado di ottenere in ambito lavorativo.

Se non includi nel tuo CV nessun dato quantificabile che dimostri i traguardi, formativi o lavorativi, che hai raggiunto, sarà difficile dimostrare veramente quanto vali.

curriculum

7. Ti esprimi solo in gergo “Business”

Esponi ciò che fai e quello che hai fatto fino ad ora in una maniera semplice, efficace e coincisa, riduci al minimo le chiacchiere da business.

Nessuno vuole leggere come hai “equilibrato le tue responsabilità per avere un impatto significativo sulle dinamiche della strategia aziendale“. Fagli sapere quali sono i risultati che hai raggiunto nei tuoi precedenti impieghi, e come hai fatto a raggiungerli senza perderti in tecnicismi e in descrizioni arzigogolate.

 

8. Hai applicato a 15 posizioni diverse nella nostra azienda

Essere motivati fa sempre buona impressione su chi deve assumerti, essere disperati no.

Spendi del tempo nello scrivere una buona cover letter e un curriculum veramente pensati per la singola posizione che vuoi ricoprire, piuttosto che provare a candidarti per decine di lavori simili.

Ovviamente prima pensa bene a quale sia la posizione giusta per le tue competenze.

 

LEGGI ANCHE: 5 consigli per scrivere un Curriculum senza esperienza lavorativa alle spalle

 

9. Se vuoi usare i copia-incolla devi saperlo fare bene

A nessuno fa piacere vedere errori palesi, come quello di rivolgersi in maniera errata al destinatario, questo può capitare quando si fa copia-incolla saltando da una candidatura all’altra.

Trovare il tempo per scrivere 100 cover letter diverse è praticamente impossibile, ma dovresti avere qualcosa di personalizzato per ogni tipologia di posizione per cui vorresti candidarti, assicurandoti ogni volta di modificare correttamente il nome dell’azienda, del destinatario e della posizione, evitando anche errori scrittura.

 

fonte: Mashable

 


Secondo te quali sono gli errori da non commettere MAI quando si presenta un Curriculum? Faccelo sapere nei commenti qui sotto.

 

 

comments powered by Disqus