Magazine

10 locations da film mentre visitate Parigi

borse di studio a parigi
Redazione




Avete in programma una vacanza nella capitale più romantica d’Europa? Ecco a voi dieci luoghi ripresi nel cinema a Parigi, per un soggiorno da film. 

 

Forse non tutti sanno che…Parigi è una città molto romantica. No, non è vero, questo lo sanno quasi tutti. Eppure le sue strade, i suoi palazzi, il caffè o il bicchiere di vino nei bistrot, non bastano mai.

 

Perché Parigi è così, c’è sempre qualcosa in più da scoprire. Ecco per voi dieci scene di film, che vi sveleranno qualche angolo della capitale francese degno di visita!

 

1. Midnight in Paris


In una delle scene più belle del film di Woody Allen (2011), il protagonista Gil (Owen Wilson) aspetta seduto su degli scalini. Sta aspettando la macchina che lo porterà attraverso la notte più artistica ed evocativa della sua vita, bevendo e discorrendo amabilmente con alcuni dei più grandi artisti della storia.

 

Questi gradini si trovano sul lato sinistro della chiesa Saint-Etienne-du-mont, giusto dietro il Pantheon. Potrete sedervi per una piccola sosta, ed evocare questo magico momento. E se è verso mezzanotte…non si sa mai che una vecchia Peugeot vi passi a prendere.

 

2. Lalaland

Nel più che celebrato musical degli ultimi tempi (2016), i due protagonisti Sebastian (Ryan Goslin) e Mia (Emma Stone) vivono, per così dire, una piccola parte della loro storia a Parigi.

 

Rimanendo sulle note che accompagnano tutto il film così come il loro sentimento, potete visitare il jazz bar underground Le Caveau du Huchette, nel quartiere latino.

 

Immergetevi nel tepore dell’improvvisazione musicale jazz, sorseggiando un buon drink seduti sulla vostra sedia…se riuscite a tenere fermi i piedi!

 

 

3. Il favoloso mondo di Amèlie

 

Uno dei film più conosciuti ambientati a Parigi, vede la sua protagonista Amèlie (Audrey Tatou) come cameriera nel Café les Deux Moulins, 15 rue Lepic. Nel piccolo dehors, che si affaccia su un caratteristico incrocio di vie della capitale, potrete godere la bellezza della quotidianità parigina.

 

Molte scene del film sono girate in questo bar, ognuna delle quali contribuisce all’amore purissimo tra la protagonista e Nino (Mathieu Kassovitz, per altro regista del capolavoro del ’95 La Haine, ambientato invece nelle banlieue parigine).

 

 

4. Inception

 

Il ponte Bir Hakeim è conosciuto per la scena d’apertura dello storico film Ultimo tango a Parigi (1972). Tuttavia, Nolan ha scelto questa location come una delle più esplicative del suo film Inception (2010). Su questo ponte il personaggio di Arianna (Ellen Page) si esercita con uno dei suoi primi esperimenti di “architettura mentale”.

 

Vediamo infatti Arianna che sposta, per così dire, un enorme parete a specchio, creando un effetto ottico per cui il ponte sembra andare avanti all’infinito.

 

5. Bastardi senza gloria

 

In una breve scena del film di Tarantino (2009), nel ristorante Renaissance di Parigi avviene uno degli incontri tra Shosanna Dreyfus (Mélanie Laurent) e il soldato Frederick Zoller (Daniel Brühl). Quest’ultimo è ormai una star nazionale tedesca, tanto che è stato girato un film su di lui intitolato Orgoglio della nazione. Considerato dunque il passato di Shosanna, il loro dialogo non sarà dei più piacevoli.

 

Se volete fare come lei, e continuare a leggere il vostro libro in santa pace seduti al vostro tavolino, lo trovate al numero 112 in Rue Championet a Montmartre.

 

6. The Dreamers

 

Uno dei film più controversi, dai toni nudi e crudi, ma proprio per questo indimenticabile, è firmato Bertolucci (2003). I due fratelli Isabelle (Eva Green) e Theo (Louis Garrel) conoscono lo studente americano Matthew (Michael Pitt).

 

Da questo incontro, nasce un rapporto che vede incrociarsi sessualità e amore, passione e dispiacere, dramma e felicità, tutto sulla stessa pellicola. In un mondo parallelo che vede la vita come un film, i tre si ispirano a Bande à part (Jean Luc Godard, 1974).

 

In una scena emblematica, li si vede correre per mano attraverso i corridoi del Louvre, una tappa culturale per altro indispensabile se in visita a Parigi.

 

7. Moulin Rouge

 

Ammesso che la location in sè non necessiti di molte presentazioni, Moulin Rouge! (2001) resta uno dei musical migliori di tutti i tempi. La storia d’amore tra Satine (Nicole Kidman) e Christian (Ewan McGregor) nasce tra queste strade di perdizione e genuinità, giudicate e al tempo stesso sfruttate dalla società circostante.

 

Il Moulin Rouge è un luogo senza tempo, e voi potete prendervi tutto il tempo che serve per osservarne i colori e le luci sgargianti sul grigio della città.

 

 

8. Il Codice da Vinci

 

Nella chiesa di Saint Sulpice, in zona Saint Germain, è stata girata una delle scene del film thriller Il Codice da Vinci (2006), tratto dal bestseller di Dan Brown. Qui viene alla luce uno degli snodi più importanti dell’intricata indagine portata avanti dal professor Langdon (Tom Hanks).

 

Una piccola curiosità: nel film, gli interni della chiesa sono stati ricreati a computer e non filmati direttamente, ma mantengono comunque un’altissima fedeltà all’originale.

 

 

9. Ratatouille

 

Sebbene il ristorante creato nel film d’animazione Pixar Ratatouille (2007), in realtà è ispirato a molti ristoranti diversi di Parigi. Tuttavia, La Tour d’Argent è quello che più si avvicina all’immagine del ristorante dei protagonisti Gusteau e Remi.

 

Oltre che per evocare il cartone animato, potrete ovviamente gustare cucina francese di alto livello…di qualità, e di prezzo. Quantomeno, sarà molto difficile trovare davvero dei topi che girano per il ristorante, almeno nella realtà!

 

10. Ultimo tango a Parigi

 

Abbiamo già parlato del ponte Bir Hakeim, ma un’altra location di uno dei film d’amore più romantici e famosi della storia del cinema si trova in rue de l’Aboni, nella zona di Passy. Qui si trova, infatti, l’appartamento che fa incontrare i due protagonisti Paul (Marlon Brando) e Jeanne (Maria Schneider), e che li porterà fatalmente a vivere la loro storia d’amore e passione.

 

FONTI

The Local fr

VIVI Parigi

Conde Nast Traveler 

The Worldwide Guide to Movie Locations

 

 


  • comments powered by Disqus