Imparare lo spagnolo a Valencia
 

Redazione

  Stefan406775_359288507495869_2098512936_n.jpgo Campanari: Direttore editoriale.  Presidente Associazione Scambieuropei.

  Quello che decide cosa fare, o cosa sarebbe bello fare.

 

alt alt Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Ventisei primavere, laureato in lettere o giù di lì, passa quattro intensi anni parcheggiato a scienze delle comunicazione mentre si rende conto di come (non) funzionano le cose.

Il percorso è quello classico: erasmus e poi qualsiasi cosa pur di partire. La sua attuale filosofia di vita si sposa perfettamente con la crisi del posto fisso, argomento che comunque utilizza per giustificare gli ultimi tre anni divisi tra Barcellona, dove passa i sei mesi caldi dell'anno, Roma e le Marche.

Per quelli del suo paesino è ancora uno dei “grunge” ma oggi alla domanda “cono o coppetta?” risponde senza esitazione “coppetta”.

 

 

federico.jpg

Federico Fabiani: Resposnabile web e social marketing, Responsabile tecnico. Vice presidente Associazione.

Quello che decide come fare le cose nel web.

 

alt alt Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. alt 

Ventidue anni, studente (recidivo) di Scienze Politiche all'Università di Roma 3, ha collaborato con alcuni giornali locali per poi capire che elemosinare il tesserino da giornalista nell'era dei nativi digitali poteva servire solo ad una cosa: cambiare strada.

Appassionato di rete e di tecnologia in genere, di edtoria (digitale e non), di web 2.0, di musica (black music e reggae in particolare) e di baseball, nonchè consumatore seriale di programmi di approfondimento politico, che ne enfatizzano l'isolamento sociale.

 

 

alessandra.jpg

Alessandra Campanari: Responsabile editoriale.

Quella che rivede contenuto e stile degli articoli e ne cura (quando ci riesce, viste le sue scarse capacità informatiche) la pubblicazione.

 

Venticinque anni, laureata in lettere, amante più della critica che della filologia, dopo anni e anni di confusione su cosa fare o non fare nella vita, ha infine optato per il giornalismo, abbandonando parte del suo buon cinismo non adatto a questo mestiere. (Kapuściński docet). Appassionata di libri, caffè e sigarette (attenzione: le sigarette sono una passione), odia il natio borgo selvaggio più di se stessa e trascorre le sue giornate a trovare il modo di fuggirne il più lontano possibile (non per niente lavora per scambieuropei.com).

È sicura che una volta varcato il confine tra la vita e la morte, si reincarnerà nel suo pupazzo gonfiabile, quello dell’“urlo” di Munch.

 

lorenzo.jpgLorenzo Albiero: Autore rubrica “Krame(u)ropa”. Project Manager and Coordinator Associazione Scambieuropei. Responsabile suo malgrado degli scambi interculturali, i training course, gli SVE, i rapporti con l'estero.

Quello che decide dove mandarvi, compreso quel paese.

 

Venticinque anni, studente (ah ah ah!) di Relazioni Internazionali Comparate all'Universitá Ca' Foscari di Venezia. Come molti di voi ha scritto un blog, ha segnato gol per una piccola e rissosa squadra di provincia, e spesso va a letto troppo tardi o troppo presto nei fine settimana. Nel mentre ha peró anche vissuto a Pavia, Venezia, Buenos Aires, Londra e infine Barcellona, ha scritto un libro con alcuni amici, ha cercato di imparare a ballare il tango e ha letto ottimi libri che lo hanno aiutato a scrivere questa pomposa presentazione. Adora le liste e il dulce de leche.

 

 

laura.jpgLaura Morelli: Responsabile editoriale.

 Quella che pubblica i post e cerca le notizie per il sito insieme ad Alessandra, anche lei dotata di spiccate capacità informatiche.

 

Ventiquattro anni, un’utilissima laurea triennale in Scienze della Comunicazione all’Università di Urbino e un Erasmus a Copenaghen che le ha fatto scollegare qualche sinapsi. Come tanti giovani oggi, fa progetti più o meno fallimentari per il suo futuro e nel frattempo legge romanzi contemporanei e guarda film datati per farsi una cultura. E’ stata ingaggiata nel team di Scambieuropei un giorno, per caso, in quel di Londra, e da allora non si è più ripresa. I sogni nel cassetto? Avere un’idea geniale e vivere di rendita; mangiare a dismisura senza curarsi della bilancia. La cosa che le dicono spesso è che assomiglia a un cartone animato! 

 

 

 

elisa.jpgElisa Paravidino: Portavoce de “Il manifesto dello stagista” e mediatrice pagina

 

Quella che prima di rendersene conto si è trovata a moderare “Il manifesto dello stagista

 

Ventotto anni laureata in comunicazione, di lavoro ama complicarsi la vita e quando se ne rende conto è generalmente troppo tardi.

Ha vissuto in 6 città, 12 case diverse (tende e van esclusi), cambiando 19 coinquilini e 1/2, di cui circa la metà fuori di testa. Con tutti gli altri è ancora in ottimi rapporti, ma preferisce vivere da sola.

Non ama le foto, né parlare di sé in terza persona.

Ama le eccezioni e ha sempre desiderato una descrizione in stile Amelie da postare da qualche parte.






Ci hanno abbandonato strada facendo:


294778_283711538319728_36779918_n.jpgRoberto Palmieri
26 anni, friggitore.

Dopo una brillante carriera universitaria, portata inaspettatamente a termine prima della cirrosi epatica, si presenta fiducioso all’appuntamento col mondo del lavoro, che aspetta invano per ore, sotto la pioggia.

Reagisce alla crisi nei modi di un proletario americano del ’29: trova un umile impiego in una friggitoria e sfoga la sua frustrazione sul ring, miscelando l’odore di fritto alla puzza di sudore, metodo efficacissimo per tenere a distanza l’avversario prima di colpirlo con il destro devastante, carico di tutta la rabbia dello studente di lettere disoccupato.

Negli anni dell’università ha collezionato una serie infinita di vaffa da giovani e meno giovani donne importunate al limite della molestia, qualche scazzottata, un processo per furto aggravato concluso con l’assoluzione, e due libri pubblicati (non a pagamento), di cui uno recensito (e bene) da alcuni dei più importanti giornali nazionali.

La sua rubrica potrebbe terminare da un momento all’altro, per qualsiasi ragione. E infatti è terminata.
 



 
realizzazione sito web www.sitiwebegrafica.it